Pubblicato il: 7 Ottobre 2014

Come sta Schumacher ? Per Todt tornerà a una vita normale

Come sta Schumacher ?  Come procede la riabilitazione?

Come sta Schumacher ? Come procede la riabilitazione?

Come sta Schumacher ? La domanda è sempre la stessa dal 29 Dicembre 2013 quando un incidente sugli sci ha proiettato il sette volte campione in un cono d’ombra da cui sta lottando per uscire. Ma dopo settimane in cui il silenzio preteso dalla famiglia faceva rima con paura, arriva finalmente un segnale di speranze dalle parole di Jean Todt, compagno di infiniti successi con la Ferrari e amico personale del tedesco.

Come sta Schumacher ? Le parole di Jean Todt

Secondo Todt, che ha fatto visita nell’abitazione del suo grande pupillo: “Schumacher sta continuando a lottare e si notano dei miglioramenti”. Non può sbilanciarsi troppo, ma l’ex team manager della Ferrari si lascia andare a una frase che rianima il cuore di tutti gli appassionati che da quasi dieci mesi continuano a seguire l’evoluzione delle condizioni del sette volte campione del mondo: “Michael riprenderà una vita normale, almeno un pò più normale”. E anche la frase che potrebbe apparire come un tentativo di smorzare l’entusiasmo “E’ difficile invece pensare che torni su una monoposto” viene interpretata secondo un’accezione positiva. I danni dovuto all’impatto con la roccia sono stati ingenti ed era ragionevolmente logico ammettere che le conseguenze dell’incidente sarebbero comunque rimaste. Ma pensare a uno Schumacher che riprende la propria vita normale senza necessità di un’assistenza h24 è già una conquista straordinaria rileggendo i primi bollettini medici diramati

Come sta Schumacher ? I vantaggi della riabilitazione a casa

Anche Jean Todt conferma dei benefici di poter proseguire la riabilitazione a casa circondato dall’affetto dei propri cari. “Se Michael migliora è anche grazie al sostegno e alla vicinanza della propria famiglia”. Già il nulla osta da parte dei medici al ritorno a casa del pilota era un segnale dei miglioramenti delle condizioni dell’asso del volante. Non resta che continuare ad aspettare; stavolta però con più ottimismo. Parola di Jean Todt.

 

Come sta Schumacher ? Secondo Jean Todt “tornerà a una vita normale”

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com