Zibba e Almalibre: il ritorno di un duo dal gusto sopraffino

0
8

[oblo_image id=”1″] Grazie alla loro inconfondibile miscela sonora, in bilico tra il roots/rock e la poetica dei grandi cantautori, hanno dato alle stampe il 4° album della loro carriera, come il suono dei passi sulla neve (Volume!/Warner/Venus), che si è aggiudicato la Targa Tenco 2012 come Miglior Disco dell’anno. Per festeggiare il prestigioso riconoscimento, è stato realizzato il video di Asti Est, con la collaborazione di Eugenio Finardi e dei Turbolenti, presentato in anteprima su Rockol e oggi visibile qui: http://www.youtube.com/watch?v=GBAWUWfxHX0

Il cantautore savonese con ciò si conferma tra coloro che – con canzoni nate per essere ricordate e ballate, grazie anche a quel retrogusto reggae che si sposa a un pizzico di jazz, una spolverata di rock e a una splendida voce – sa incantare gli ascoltatori attraverso un concept album che viaggia alla scoperta dell’amore, declinato attraverso tutte le sue forme, con guizzi giocosi che si alternano a momenti crepuscolari.

Tra illustri collaborazioni (Roy Paci, Eugenio Finardi, Vittorio De Scalzi, Tonino Carotone, Federico Zampaglione, Bunna, Turbolenti, etc), l’esperienza come attore – all’interno de “All’ombra dell’ultimo sole”, musical ispirato al mondo di Fabrizio De Andrè – e l’attività di autore per alcuni big della musica Italiana, Zibba e Almalibre proseguono nel tour che li porterà in altri club, altri teatri e altre piazze… Il calendario è sempre aperto.