Yikon: voce e suoni potenti per una Torino metal

0
4

[oblo_image id=”1″] Torino, oserei dire la nuova patria del metal nostrano, ci presenta oggi un quartetto dal suono intenso e potente, il cui moniker rappresenta il nome di un demone, loro sono gli YIKON.
Fanno parte di questa poderosa band, il cantante Federico Rankin, ex Liquid Bread, il chitarrista Jekil Ale Fiore, ex Raw Evil, il bassista Valerio Possetto, ex Royal Dutch e il batterista Fabrizio Fornero, ex Clockwork.
Questo interessante progetto nasce nel 2008, dall’ incontro tra il chitarrista Jekil e il bassista Valerio, e la line-up si completa con l’ arrivo del batterista Fabrizio e dalla portentosa voce del cantante Federico.
La formazione è al completo, non solo fisicamente, ma soprattutto musicalmente, i componenti, derivanti tutti da esperienze musicali differenti, riescono ad immettere nella loro creatura, tutto il loro bagaglio musicale, trovando fin da subito un’ alchimia perfetta, che gli permette di iniziare immediatamente a creare materiale proprio.
Il loro stile si orienta verso la fusione del suono potente del Metal, dell’ energia del Rock, e a tratti emerge lo stile Doom anni 70, ispirato a grandi icone quali Metallica, Balck Sabbath, Down, Blak Label Society, Spiritual Beggars., il risultato e’ ottimo, uno Stoner/Doom, di tutto rispetto.
La voce prorompente infonde tutta la durezza e la profondità dello stile targato Yikon, accompagnata da energici riff e intensi assoli di chitarra, una batteria che picchia duro, senza mezze misure, un basso adeguato, un sound che si fa sentire intenso fin dalla prima nota, capace di penetrare nel lato più profondo dell’ascoltatore.
Alla fine del 2009 gli Yikon, presso gli One Voice Studios di Daniele Giordana, iniziano la produzione del loro debut album e a luglio 2010 esce l ‘omonimo cd, autoprodotto, contenente nove brani, varie e diverse tra loro, le tematiche trattate, ma accomunate da un senso di rabbia.
Attualmente la band, è alla ricerca di un’ etichetta e sta lavorando alla stesura di nuovi pezzi per il prossimo album, e a inizio autunno hanno in previsione di organizzare un mini festival all’ United Club di Torino, con gruppi della realtà stoner torinese ed italiana.
Affermata esperienza per un sound profondo, deciso e determinato come ogni singolo componente, catturano la mente, immergono in un’ altra dimensione, ottimi rappresentanti del loro genere in Italia, non perdeteli di vista.

[oblo_image id=”2″] Contatti: http://www.facebook.com/l.php?u=http%3A%2F%2Fwww.myspace.com%2Fyikon&h=bc8a6
http://www.facebook.com/pages/Yikon/146663678681750?ref=sgm
http://www.onevoicestudio.it/ovrecordings/Yikon.html