Voce, emozioni e sentimenti: il mondo di Nagaila

0
3

[oblo_image id=”1″]Il canto dell’usignolo, una poesia femminile, leggiadra, ironica e giocosa, la genuinità di una donna semplice, l’energia di chi ama visceralmente la musica e infine, ma non ultima, la musica stessa, a profondere sentimenti e melodia, ricerca ed eleganza.

Tutto ciò è Nagaila, geniale e originale cantante orobica, ormai da anni presente sulla scena locale. Dopo l’esordio discografico del 1996 con “Silenzi miei” prodotto da Francesco Renga, oltre all’attività concertistica personale è corista sia dello stesso Renga sia in alcune tappe in tour con Claudio Baglioni.

Nel 2004 appare come trombettista nell’EP ‘Elefante’ dei bergamaschi Verdena e comparendo anche in alcune date del loro tour tour ‘Il suicidio dei samurai’.

Sul finire degli anni 2000 riprende a piene mani la propria direzione artistica, grazie al sodalizio con Fidel Fogaroli, compagni artistico ma anche di vita. Il risultato è lo splendido “Luce negli occhi”, intenso ed elaborato, dalle forti sonorità elettriche ad accompagnare pianoforti e tastiere dalla grande personalità. Testi autobiografici, si sviluppano in spazi melodici, atmosfere surreali e fluttuanti, graffianti esplosioni rock.

Un tuffo nelle atmosfere Kate Bush e Bjork lette in lingua italiana.

Emozionanti le esibizioni di Nagaila e la sua fidatissima band, dove esprime al massimo la sua espressività e la sua emozionalità, realizzando sia set elettrici dove il suono più aggressivo ed elaborato riempie la scena, sia in quelli acustici o semi acustici realizzati in contesti più intimi e raccolti, ma forse per quello ancora più evocativi.

Dall’intensa attività concertistica del 2008 nasce naturalmente “Nagaila live ‘08, un pacchetto comprendente un cd e un dvd con le più importanti ed emozionanti performance live del gruppo.

Attualmente Nagaila pur proseguendo con l’attività live, sta lavorando al prossimo album.

Prossimamente Nagaila si esibirà il 6 marzo al Teatro Aurora di Seriate.

www.nagaila.net