Urna maligna: sorteggio difficile per le italiane

0
4

[oblo_image id=”1″] Kaka contro il Milan, Ibra contro l’Inter: ora suggestioni da fine estate, incroci pericolosi da Champions a breve. Le italiane sapevano di non poter contare su un sorteggio troppo benevolo, ma l’urna è stata terribilmente severa. Proviamo ad analizzare la situazione delle nostre rappresentanti azzardando le possibilità di qualificazione

FIORENTINA: E’ un girone difficile ma non impossibile quello dei viola. Il Liverpool appare fuori portata, il duello sarà contro il Lione. Nella passata stagione, i francesi hanno avuto la meglio, ma le partenze di Benzema e Juninho potrebbero aver spostato gli equilibri. Gli ungheresi del Debrecen non vanno sottovalutati. Nei preliminari hanno surclassato i bulgari del Leski Sofia e confermano la ripresa del calcio magiaro. Possibilità di qualificazione: 35%

INTER: Se l’anno scorso la dea bendata aveva baciato i nerazzurri, quest’anno i campioni d’Italia non possono certo essere soddisfatti. Il Barcellona è destinato a fare corsa a sè: l’Inter dovrà guadagnarsi il passaggio del turno con due mine vaganti come Dinamo Kiev e Rubin Kazan. La strada è subito in salita. Possibilità di qualificazione: 55%

JUVENTUS: Il Bayern è avversario temibile se risolverà i problemi di inizio stagione interiorizzando la filosofia di Van Gaal. Il Bordeaux è un outsider insidioso con 14 vittorie consecutive in campionato che confermano la bontà del lavoro di Blanc e il talento della stella Gourcuff. Attenzione agli israeliani del Maccabi Haifa, temibilissimi soprattutto in casa. Possibilità di qualificazione: 65%

MILAN: Doveva essere la squadra più tutelata partendo in prima fascia. Ha pescato come peggio non poteva. Il ritorno di Kaka a San Siro o la rivincita con il Marsiglia sono senz’altro stimoli importanti, ma sarebbe stato meglio un inizio più morbido. Lo Zurigo appare destinato a recitare il ruolo di fanalino di coda.  Possibilità di qualificazione: 55%

GIRONE A: Bayern Monaco, Juventus, Bordeaux, Maccabi Haifa   GIRONE B: Manchester United, Cska Mosca, Besiktas, Wolfsburg. GIRONE C: Milan, Real Madrid, O.Marsiglia, FC Zurigo. GIRONE D: Chelsea, Porto, Atletico Madrid, Apoel GIRONE E: Liverpool, Lione, Fiorentina, Debrecen GIRONE F: Barcellona, Inter, Dinamo Kiev, Rubin Kazan. GIRONE G: Siviglia, Rangers, Stoccarda, Unirea Urziceni. GIRONE H: Arsenal, Az Alkmaar, Olympiakos, Standard Liegi.