martedì, Gennaio 19, 2021
Home Sport Trezeguet dà l'addio alla Juve. Senza rancore

Trezeguet dà l’addio alla Juve. Senza rancore

[oblo_image id=”1″] Per 10 anni la Juve è stata la sua casa. Ma al termine della stagione la lascerà per avvicinarsi alla sua vera casa: quella fatta dalla famiglia, sacrificata per troppo tempo. David Trezeguet si congeda dalla Juve in anticipo e con una serenità insolita. Il rapporto con i colori bianconeri si è nutrito di gol – 161 in 292 gare con tanto di record assoluto per uno straniero e media reti inequivocabile – e di litigi. Spesso le strade sembravano sul punto di dividersi dopo dichiarazioni polemiche, esultanze rabbiose, silenzi interminabili. Poi come due amanti ricompariva il sereno e si tornava insieme. Stavolta però l’addio è definitivo. Forse proprio perchè non c’è una frattura: Trezeguet va via per una scelta di vita. Non è risentito con Ferrara nè con la società. Semplicemente è stanco di vivere lontano dalla famiglia – la moglie ed i figli sono a Montecarlo – e preferisce annunciare tutto ora per evitare che si riproponga più avanti la solita telenovela sul suo futuro. Anche le storie più belle sono destinate a finire, l’importante è trovare i tempi e le parole giuste. Intanto c’è ancora una stagione per salutarsi alzando un trofeo. Una scommessa difficile ma che non spaventa: insieme David e la Vecchia Signora hanno già scalato montagne che sembravano proibitive. E non è detto che l’ultimo viaggio non sia il più bello.

Most Popular

Recent Comments