Tra un anno i Mondiali di pattinaggio a Torino

0
6

Sarà Lavinia Borromeo Elkann a presiedere il Comitato Organizzatore dei Mondiali di pattinaggio di Figura del 2010. Il Comitato, che avrà il compito di organizzare il campionato in programma al Palavela di Torino dal 23 al 28 marzo, è stato costituto dalla Federazione Italiana Sport Ghiaccio (FISG) e il Torino Olympic Park (TOP).

Il cammino verso questo importante evento è partito oggi, alla Bit di Milano, con la presentazione ufficiale dei membri del Comitato Organizzatore e del logo della manifestazione. Manifestazione che celebra anche un importante anniversario: la centesima edizione dei Campionati Mondiali dell’ISU.

[oblo_image id=”1″]Il logo impersona perfettamente la forza, la dinamicità in continuo equilibrio con la grazia che sono i valori che ne hanno guidato l’ideazione creativa e che incarnano perfettamente il cuore della centesima edizione dei Campionati Mondiali di Pattinaggio di Figura – Torino 2010. Il logo rappresenta inoltre il forte legame tra Torino e le performance atletiche: l’evoluzione sul ghiaccio del pattinatore va a disegnare con i graffi lasciati sulla pista una Mole Antonelliana stilizzata, simbolo di Torino, su un fondo blu che comunica visivamente il freddo del ghiaccio. Un legame all’insegna dello sport, del pattinaggio di figura e della creatività artistica di questa affascinante disciplina sportiva, espressione di forza e dinamicità che rappresenta il comune denominatore tra la Città e le performance dei pattinatori.

Il presidente della Federazione Italiana Sport Ghiaccio, Giancarlo Bolognini, ha presentato la squadra che affiancherà Lavinia Borromeo Elkann: Pier Paolo Maza vice presidente vicario, Marco Bellion (presidente FISG Piemonte) vicepresidente, Tiziana Nasi (presidente TOP), Anna Casale Ghigo, esperta di marketing e comunicazione, Raffaella Locatelli (FISG), Walter Cecconi (FISG) come consiglieri e da Paolo Bellino (direttore TOP) direttore Generale.

I Mondiali di pattinaggio di figura rappresentano un evento sportivo di grande rilievo, che viene seguito ogni anno da un crescente numero di appassionati”, ha dichiarato la Presidente. Per l’Italia, “e per Torino in particolare, dopo i Giochi Olimpici del 2006, i Campionati del 2010 rappresentano per una nuova grande occasione per farsi conoscere in tutto il mondo. Per molti di noi il ricordo delle gare al Palavela è ancora molto forte, soprattutto per il pattinaggio di figura. Da allora, grazie ai successi dei grandi campioni azzurri, ai numerosi Galà organizzati dal Torino Olympic Park e alla disponibilità di nuove patinoire per il pubblico questa disciplina ha attirato tanti nuovi praticanti. Tutti noi del comitato organizzatore siamo già al lavoro per costruire un grande evento che, sono sicura, saprà emozionare il pubblico e gli sportivi”.

La manifestazione sportiva è stata presentata alla BIT presso lo stand della Regione Piemonte rappresentata dall’assessore allo Sport e Turismo Giuliana Manica, insieme al direttore del Comitato Italia 150, Paolo Verri. Questo evento, infatti, oltre al grande valore sportivo, rappresenta un momento importante di promozione del territorio e di attrazione di turisti stranieri a Torino. Il Comitato presenterà l’edizione torinese in occasione dei prossimi Campionati in programma a fine marzo a Los Angeles. Ai Mondiali partecipano circa 200 atleti provenienti da 50 Paesi, circa 300 giornalisti di televisioni, radio e carta stampata e il pubblico televisivo è stimato in 300 milioni di spettatori. I Mondiali del 2010 rappresentano anche una tappa di avvicinamento ai festeggiamenti per il 150° anniversario dell’unità d’Italia che si terranno nel 2011 a partire da marzo.

Il Comitato organizzatore ha già in programma come tappe di avvicinamento ai Mondiali due Galà del ghiaccio che si terranno al Palavela di Torino: uno l’8 aprile 2009, che nel format prevede al fianco di atleti del calibro di Carolina Kostner, Plushenko, Samuel Contesti, Stephane Lambiel, nomi si spicco della musica italiana come Irene Grandi, il ballerino di flamenco Navarro e l’esibizione Edvin Marton con il suo prezioso Stradivari (i biglietti andranno in vendita il 1 marzo sul sito www.torinolympicpark.org); l’altro in autunno che coinciderà con l’inizio della vendita dei biglietti per i Mondiali del 2010.

Alla presentazione sono intervenuti anche il vicepresidente vicario del Comitato Organizzatore Pier Paolo Maza e il presidente della Federazione Internazionale degli sport del ghiaccio (ISU) Ottavio Cinquanta.

Nella fotografia il presidente Lavinia Borromeo Elkann mostra il logo dei Mondiali di pattinaggio di figura del 2010.