Torino prima capitale anche per il cioccolato…

0
3

[oblo_image id=”1″] Influenzata anche dal fascino di Italia 150 che in questo periodo rendono il capoluogo piemontese, unico, Torino consolida il suo primato di prima capitale italiana e diventa capitale del cioccolato con la nuova edizione di Cioccolato’, autentica kermesse dedicata interamente al cioccolato, riconfermandosi anche  citta’ simbolo del piu’ importante Distretto del Cioccolato Made in Italy con i cuoi storici Caffe’,le sue antiche cioccolaterie  e la tante aziende industriali ed artigianali, oltre che richiamare la sua storia di Capitale d’Italia proprio mentre ricorrono i 150 anni di unita’ nazionale del Paese. Nella grande e prestigiosa Piazza Vittorio Veneto, ogni giorno con orario continuato dalla 10 alle 20 (il sabato fino alle 23) aprira’ i battenti il ricco Cioccolate Show, la grande area commerciale di cioccolato dove si potrenno trovare oltre 6000 referenze di cioccolato, suddiviso tra i prodotti piemontesi, ai quali sara’ dedicato un’intera sezione, e resto d’Italia e stranieri. Un’apposita area di Chocolate Show raccogliera’ i simpatici prodotti al cioccolato firmati Costruttori di Dolcezze e i Gadget Cioccolato’ ed Object TO, curiosi ed originali per un regalo di successo. Sara’ inoltre possibile acquistare l’ultima golosa fatica letteraria di Gigi e Clara Padovani: Cioccolatorino, una guida meticolosa alla scoperta dei produttori di cioccolato di Torino e Provincia. All’interno del Chocolate Show si potranno trovare anche i dolci tipici della Provincia dell’Aquila, partner della manifestazione, dal torrone morbido al cioccolato al Pan dell’Orso, dalla confetteria al croccante, con l’obiettivo di promuovere il comparto dolciario del territorio e regalargli una seconda giovinezza dopo i tristi avvenimenti degli ultimi tempi. Successo ogni oltre aspettativa anche per la sorprendente ITALIA DI CIOCCOLATO FONDENTE , grande attrazione per il folto pubblico giunto in Piazza Vittorio Veneto nel lungo week end di celebrazioni per il 150 simo anniversario dellì’Unita’ d’Italia. Dopo la Notte Tricolore, lunghe file per ammirare il capolavoro di Andrea Gaspari per i Mille di Cioccolato’. Sorpresa e stupore per la maestosita’ e la precisione delle sculture in cioccolato e divertimento sono stati i sentimenti piu’ frequenti del “popolo dei golosi” che ha affollato il padiglione per ammirare la precisione e la perfezione con cui sono stati scolpiti i nostri maggiori monumenti e l’intero territorio molto ben descritto. Complessivamente, dal 16 marzo, ben 65.000 visitatori hanno voluto rendere omaggio al capolavoro di golosita’  (e magari desiderare anche il mattatore della manifestazione, cioe’ il cioccolato…).