sabato, Gennaio 16, 2021
Home Cultura Torino mette in vetrina le auto d'epoca

Torino mette in vetrina le auto d’epoca

[oblo_image id=”1″] Nel prossimo fine settimana 8-9 settembre si svolgerà a Torino il 7° Concorso Internazionale di Eleganza ASI per Auto d’Epoca dal titolo “Le Residenze Sabaude” riservato alle auto costruite dagli anni ’20 al 1970.

Saranno presenti una trentina di auto particolarmente selezionate, in rappresentanza delle Marche più celebri; dalle italiane Ferrari, Lancia, Fiat ,Maserati, Bianchi, Isotta Fraschini, alle inglesi Jaguar e Rolls Royce, alla tedesca BMW, all’americana La Salle, vestite dai grandi nomi della carrozzeria mondiale.
Torino, tuttora culla del design automobilistico, costituisce la sede più consona per un evento di questo livello, che abbina l’eleganza delle linee delle carrozzerie, al fascino dell’architettura dei luoghi che sono stati realizzati e abitati dai Savoia.

Il sabato 8 settembre infatti, il luogo di ritrovo prescelto è la Palazzina di Caccia di Stupinigi opera di Filippo Juvarra inaugurata nel 1731 sotto il regno di Carlo Emanuele III°
Qui si svolgeranno le operazioni di accoglienza e di esposizione delle vetture. Nella mattinata la giuria tecnica, presieduta da Aldo Brovarone e composta da Fausto Tronelli, Tom Tjaarda, Pierangelo Maffiodo e Giuseppe Maggi esprimerà il proprio giudizio nominando le vincitrici.

Nel pomeriggio dopo una visita alla Palazzina i partecipanti a bordo dei loro gioielli si trasferiranno a Torino e sfileranno per le vie del centro. Raggiungeranno Piazza Castello ed entreranno in Palazzo Reale, dove le vetture saranno esposte nella Corte interna.
Questo Palazzo, che insieme alla Palazzina di Stupinigi e alla Reggia di Venaria, è patrimonio dell’Umanità dell’Unesco, fu progettato da Ascanio Vittozzi, proseguito da Carlo di Castellamonte e vide interventi successivi del Guarini e dello stesso Juvarra, anche in questa sede, le vetture saranno esposte in un contesto consono, alla genialità dei designer che le hanno concepite.
La domenica mattina 9 settembre dopo la visita al Palazzo e all’Armeria Reale si svolgerà la premiazione delle vetture vincitrici nelle varie categorie e della Best in Show.

L’evento intende far rivivere quello che è stato il più antico Concorso d’Eleganza per automobili organizzato in Italia. La prima edizione, a cura dell’AC Torino, si svolse il 21 maggio del 1923 al Parco del Valentino, dove 45 splendide vetture sfilarono davanti a Re Vittorio Emanuele III.
Il concorso venne ripetuto l’anno successivo. Poi, dopo una sospensione di 4 anni, il 1° novembre 1928 venne ripreso e riproposto con regolarità fino all’interruzione dovuta all’inizio della II° Guerra mondiale.

Il Concorso è organizzato dall’Automotoclub Storico Italiano – la Federazione che raggruppa quasi 300 club in tutta Italia con circa 200.000 soci – e rientra nel contesto delle attività culturali dell’ASI, che intende con questo tipo di manifestazioni, portare sotto gli occhi del pubblico, anche in movimento, veicoli che per le loro caratteristiche di unicità, si possono ammirare solo nel Musei.
L’evento fruisce del patrocinio di Regione Piemonte, Provincia e Comune di Torino, Ministero per i Beni e delle Attività Culturali e della Direzione Regionale per i Bene Culturali e Paesaggistici del Piemonte.

Most Popular

Recent Comments