Spoleto capitale del vino per quattro giorni

0
10

[oblo_image id=”1″]Spoleto diventa la capitale dell’enologia. Con la quinta edizione di “Vini nel mondo 2009”. E’ un’eccezionale rassegna dedicata alla bevanda di Bacco, dal 30 maggio al 2 giugno, dove viene presentata la produzione vinicola italiana. Nei suggestivi palazzi della città umbra, nelle antiche piazze e lungo le strade dirette alla maestosa Rocca Albornoziana, oltre 250 produttori di vino propongono al pubblico il meglio della loro “creazione”. Rara occasione per conoscere e degustare oltre 1500 etichette d’eccellenza. Il rendez-vous enologico è accompagnato da un ricco e variegato programma di concerti, spettacoli e talk show di approfondimento, senza tralasciare l’appuntamento con la Notte Bianca, sabato 30 maggio, una festa di suoni, luci e sapori in grado di coinvolgere tutta la città con la colonna sonora dei gitani più famosi del mondo, i Gipsy King.

Direttori artistici della manifestazione saranno Fede & Tinto, gli speaker di “Decanter” (Rai Radio Due), in grado di parlare di vino in modo competente e brioso. La madrina dell’evento sarà Elisa Isoardi, stella nascente de “La prova del Cuoco” (Rai Uno), alla quale è affidato il taglio del nastro della Notte Bianca.

Accanto alle degustazioni libere, di sicuro livello il programma delle originali bevute guidate (iscrizioni al sito www.vininelmondo.org) che si avvarranno di due guru dell’enologia italiana: Franco Maria Ricci, presidente AIS Lazio e direttore di Bibenda, Sandro Sangiorgi, Oscar del Vino 2006 e direttore di Porthos.

Se l’edizione del 2008 – afferma Alessandro Casali, organizzatore della manifestazione – è stato un vero appuntamento da Guinness World, quella del 2009 sarà un evento dedicato alla solidarietà, perché il ricavato della tradizionale Asta di pregiate e rare etichette sarà devoluto ai terremotati dell’Abruzzo, regione famosa nel mondo per il Montepulciano d’Abruzzo, il Trebbiano d’Abruzzo, senza dimenticare il Controguerra”.

Tutte le cantine dei produttori vinicoli abruzzesi che parteciperanno a “Vini nel Mondo 2009” saranno ospiti a titolo gratuito.