Sospesi tra arte e metal senza paura di girare pagina

0
5

[oblo_image id=”2″] Qualcuno diceva che cambiare è segno di libertà, mentre farlo prima degli altri è il tratto distintivo della creatività. Una filosofia sposata da Ilaria Daolio, che assecondando la passione per musica ed arte, ha intrapreso con successo la carriera di web designer per band anche internazionali

– Come è nata l’idea di dar vita ad un progetto professionale così articolato e originale? Questa avventura nasce dalla voglia di cambiamento professionale, di trovare un modo per rendere utile la mia creatività, di far conoscere il mio stile metallico e particolare, combinandolo con un’altra mia passione, la musica.
Mentre questo sogno prendeva forma nella mia mente,nella realta’ ho cominciato a dare spazio alla musica,ricercando nuove band, dando loro la possibilita’ di essere conosciute dedicando loro un adeguato spazio su Facebook. Tutto ha avuto come punto di presupposto il divertimento, ma vedendo la riuscita nei miei intenti,ho portato avanti il ha bisogno di web designer,studiando e combinandolo con la musica, unendo cosi’ le due passioni! Da circa un anno interagisco con Band emergenti e non,con artisti di un certo calibro, con cui ho trovato collaborazioni splendide e costruttive,da cui ho tratto grandi insegnamenti.

– Qual è stata la collaborazione che ti ha dato maggior soddisfazione? La collaborazione piu’ importante e’ quella con i TEXAS HIPPIE COALITION,una band texana,conosciuta per puro caso su youtube,e quasi sconosciuta in Italia,di cui mi sono letteralmente appassionata,dopo lunghe ricerche riuscii a mettermi in contatto con il leader della band,il grande chitarrista Randy Cooper,da quel giorno mi imposi,documentandomi il piu’ possibile,di dar loro la possibilita’ di essere conosciuti in Italia,convinta che il loro stile avrebbe colpito lo scenario metal italiano.Ho dedicato loro un fans club che ha riscosso un buon successo.A distanza di un anno il loro successo e’ stato un crescendo,e sono felicissima di aver contribuito a tutto cio’!Pochi giorni fa Randy Cooper mi ha personalmente chiesto di curare la grafica del suo Myspace,un vero e onore per me,ed ecco il primo vero connubio tra le mie due passioni,arte e musica.

[oblo_image id=”3″] – Raccontaci qualcosa in più proprio su Randy Cooper, uno dei giganti del metal americano Collaborare con lui per me e’ stata una grande soddisfazione. Il loro modo di rapportarsi con i fans è da prendere come esempio. La loro forza oltre che nella tecnica sta nella dalla comunicazione, nel creare legame così saldi da essere insoliti per personaggi di tale fama. 
Dal mio punto di vista si tratta di un’occasione straordinaria di crescita sia a livello professionale che personale,di cui faro’ gran tesoro.
C’è una frase che ho coniato e che mi rispecchia: “Ero…Sono..Grazie a quello che ero, ora sono. Ma tramite quello che sono…io sarò”

Per ulteriori informazioni: http://www.facebook.com/laillyTexasHippieCoalitionItaly