Pubblicato il: 30 Luglio 2016

Slot Machine, numeri e segreti del gioco più amato

All’interno del fiorente settore del gioco d’azzardo sono gli apparecchi a battere la concorrenza delle altre specialità. Con numeri importanti e tanti segreti a giustificare il successo

online-gambling-canadaVince solo chi ha il coraggio di scommettere, e chi ha puntato sulle slot machine si è trovato davanti a una fortuna per certi versi inaspettata. Le macchinette sono state protagoniste di una crescita esponenziale negli ultimi anni, portandosi al primo posto nella classifica dei giochi più praticati. Con un vantaggio incolmabile per le altre specialità, forse meno brave a recepire le potenzialità dell’online come strumento di diffusione del gioco d’azzardo.

I casinò games online nel 2015 hanno raggiunto una spesa netta di 328 milioni di euro, record assoluto vicino a essere migliorato anche quest’anno. Nulla di nuovo, considerata l’espansione inarrestabile di un settore che piace sempre di più. Il 60% della cifra è costituita dai giochi dalle slot machine, che sfioravano quindi i 200 milioni di euro come denaro mosso in rete. In soli dodici mesi, si ricorda. Ma è ancora più sorprendente confrontare i dati a disposizione con la prima metà del 2016, quando la spesa complessiva per i giochi da casinò è stata di 208,9 milioni di euro. Con questo trend si chiuderebbe a più di 400 milioni, anche se è lecito essere ancora più ottimisti. Nel 2015 infatti si è iniziato luglio con un volume di gioco da 153 milioni per poi alzare l’asticella nella seconda parte: ora con un +36% in sei mesi si può pensare di fare di più nella seconda metà.

I segreti di un successo così difficile da pronosticare (e a questo punto da fermare) sono diversi, ma il punto di contatto è la tecnologia e il lavoro di sviluppo condotto da operatori specializzati come 32Red, William Hill, Lottomatica e tutte le altre piattaforme operanti nel mercato italiano. Sapersi migliorare in campo tecnologico per rispondere alle esigenze delle nuove generazioni è la chiave del successo delle slot. È stato calcolato che degli 821 milioni di euro prodotti ogni anno dal gambling online, 155 arrivano da giocate su smartphone e dispositivi mobili. Poche specialità sono state capaci di adattarsi alle nuove piattaforme, e le slot machine sono tra queste. Se per le scommesse sportive può bastare collegarsi al sito tramite internet, per le macchinette è servito sviluppare la tecnologia “html5”, passo decisivo per una sessione senza bisogno di scaricare un software. Le slot machine di 32Red sono state le prime ad adeguarsi a questi nuovi standard di programmazione azzerando le differenze tra la versione desktop e quella mobile, e fornendo agli utenti titoli che piacciono per playgame, comodità e velocità di esecuzione. Pochi secondi e si completa una giocata, al contrario di quanto avviene ad esempio con i tornei di poker.

In generale però la tecnologia ha permesso di portare su internet una scelta decisamente ampia, difficile da replicare per il live. È così che si può scegliere payline, numero di rulli, selezione di importo massimo e tante varianti per personalizzare l’esperienza di gioco. Come succede quando si decide di provare una slot a tema, il cui sfondo è ispirato a un film cult o a un videogioco di successo. Gli esempi più calzanti per capire quanto sia necessario saper entrare nel cuore di un’epoca per essere la migliore opzione per i propri clienti. Le slot machine ci sono riuscite, come pochi altri divertimenti in questo periodo.

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com