Pubblicato il: 12 Gennaio 2014

Ricetta Chiacchiere , il lato dolce del Carnevale

Ricetta chiacchiere

Ricetta chiacchiere

Ricetta chiacchiere o frappe, purchè siano buone!

C’è chi le chiama chiacchiere, chi frappe e chi bugie. Insieme alle castagnole, rappresentano il lato dolce del carnevale. Sono nate proprio per dare l’opportunità a chiunque di festeggiare questa festa nelle piazze, con dolci veloci ed economici. In base alla zona di produzione, le frappe prendono nomi differenti, oltre i già citati troviamo: cioffe, galani, cenci, sfrappole, crostole e tanti altri! In qualsiasi modo vogliate chiamate questo dolce, la ricetta base è quasi sempre la stessa in tutta Italia.

Ingredienti
400 gr di farina
3 uova
50 gr di Burro
50 gr di zucchero
Scorza di limone
3 cucchiai di liquore
1 cucchiaio di lievito
Vanillina
Sale qb
Olio di semi qb

Preparazione
Sbattere le uova e mescolare con lo zucchero. Sciogliere il burro in un pentolino e successivamente unirlo al composto, sempre continuando a mescolare. Aggiungere la scorza di limone e il liquore. Unire la farina ben setacciata, la vanillina, il lievito e un pizzico di sale. Continuare a mescolare finché il composto non diventerà ben elastico. A questo punto, fare una palla con l’impasto e lasciare riposare per 30 min in un luogo fresco e asciutto.
Passata la mezz’ora, stendere l’impasto con l’aiuto di un matterello e un batticarne. Una volta ottenuta una sfoglia, tagliare delle strisce con la rotella a taglio smerlato (se l’avete). Per la forma, potete sbizzarrirvi: c’è chi le lascia così, chi fa dei fiocchi, chi le intreccia.
La cottura può essere realizzata in forno o in padella. Per quest’ultima, mettere abbondante olio di semi in una padella e, una volta ben caldo, porre le frappe. Quando saranno dorate, togliere e porre su fogli di carta assorbente. Una volta raffreddate, dorare con zucchero a velo e servire.
Per chi volesse cuocerle al forno, bastano 15 minuti di cottura nel forno preriscaldato a 180’C. Una volta tolte dal forno, spolverizzare con zucchero a velo e servire, magari accompagnandole con frutti rossi.
Buon appetito con uno dei dolci di carnevale più squisito!

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com