Panariello inaugura il teatro “Città di Vicenza”

0
7

[oblo_image id=”1″]E’ stato il sindaco della città berica, Enrico Hullweck, a presentare alla stampa il nuovo Teatro Comunale “Città di Vicenza”. Una struttura molto attesa dai cittadini tant’è che per la prima campagna abbonamenti si è registrato un vero e proprio boom di richieste: 1920 adesioni in appena 12 giorni. Inaugurazione il 10 dicembre, il 14 c’è Giorgio Panariello.

Il nuovo Teatro è stato progettato dall’architetto Gino Valle. Si trova a due passi dal centro storico della città. Copre una superficie di circa 5.500 metri quadrati. L’esterno è in mattoni e strisce di pietra bianca, un richiamo e un collegamento con le mura veronesi.

La sala principale è dotata di torre scenica e orchestra per 80 musicisti, cabina di proiezione, sala regia. Ci sono inoltre un laboratorio di scena, sale per le prove musicali, camerini, spogliatoi, magazzini, servizi, guardaroba e uffici; un bar è collocato tra i due foyer.

La serata d’inaugurazione, il 10 dicembre, presenterà una panoramica dei generi di spettacoli che saranno presentati durante le stagioni: si parla di danza e balletto, prosa, musica classica, l’opera.

La realizzazione del teatro va a colmare un vuoto culturale che la città, e i cittadini, hanno patito per oltre 60 anni. La sua realizzazione, infatti, rappresenta – volenti o nolenti – una vittoria personale del sindaco Hullweck che ha fortemente voluto il nuovo Teatro.

Il “Città di Vicenza” è gestito da una Fondazione che si è costituita lo scorso mese di luglio. I soci fondatori sono il Comune di Vicenza, la Regione del Veneto, la Banca Popolare di Vicenza e l’Associazione Industriali.