Pallanca: l’uomo della pubblicità intelligente

0
6

Si chiama Angelo Pallanca, l’informatico Ligure fino a ieri dedito a progetti di tecnologia per il marketing territoriale e lo sviluppo sostenibile, che ha brevettato il totem “prometrico”. Consulente informatico di 37 anni, con un’idea (ora brevetto) talmente innovativa da essere paragonata all’invenzione della pubblicità “su misura” del colosso Google.

[oblo_image id=”1″]Ricordate il film “Minority Report“, nel quale il cartellone pubblicitario riconosceva il protagonista e gli inviava pubblicità su misura? Non siamo a nulla di così invasivo, ma la tecnologia “tocco”, così battezzata dal suo inventore, senza violare in alcun modo la privacy, si limita a distinguere sesso e fascia di età di chi passa. Questo sistema consente così di proporre una pubblicità a target.

L’idea, semplicemente innovativa, è esplosiva: uno spazio con costi legati al numero di utenti che realmente guardano la pubblicità è, infatti, potenzialmente in grado di ridare respiro a un mercato in stagnazione come quello della pubblicità, offrendo agli inserzionisti la possibilità di stabilire, con precisione, a quale utenza inviare il proprio messaggio, dosando a quali e quanti utenti indirizzare la comunicazione.ù

Unico neo? non avere ricevuto proposte da investitori e partner italiani, ma solo stranieri. “Del resto –ricorda l’inventore – nemo propheta in patria… ahimè”.

Per informazioni
angelo@pallanca.info
www.pallanca.info