Nikon Talents 2012: si chiude con uno straordinario successo

0
4

[oblo_image id=”1″] Il concorso fotografico Nikon Talents, indetto a inizio anno dalla dinamica azienda torinese, si è concluso con uno straordinario trionfo.
Pensato allo scopo di stimolare la passione per la fotografia, la creatività degli utilizzatori e per “trovare” nuovi talenti fotografici, il contest ha fatto registrare dei numeri che ne decretano il risultato eccezionale e persino superiore al target prefissatosi dall’azienda.
Per partecipare al concorso Nikon Talents, i fotografi dovevano caricare non una singola immagine ma un intero portfolio: naturalmente, gli organizzatori erano
consapevoli che ciò rappresentasse già un primo “esame di sbarramento”. Ma non è stato così! Infatti, sono stati ben 4400 i portfoli caricati, per un totale di oltre
40.000 immagini complessive, suddivise equamente nelle due categorie Young e Woman. Giovani e donne si sono sfidati a suon di fotografie nei vari “campi” proposti (paesaggi e architettura, naturalistica, ritratto, street & reportage, still life, fashion e glamour, sport) e per loro è stata organizzata una serata di premiazione ad hoc. In occasione, infatti, dell’evento The Others (organizzato a Torino presso le ex carceri “Le Nuove”), si è svolta la consegna dei premi ai 14 talenti selezionati e
ai due vincitori assoluti delle rispettive categorie, Bogdanel Ionut Ursu e Elisa Moro.
Una serata suggestiva in una location altrettanto affascinante, in un contesto (The
Others, appunto) dedicato esclusivamente al talento ed agli artisti che desiderano
mostrarlo attraverso le loro opere. Una delle fotografie dei portfoli vincitori di Nikon
Talents, inoltre, è stata esposta per tutta la durata dell’evento in formato 50×70 in una delle due celle dedicate al concorso.
nital.it “Riteniamo – dichiara Valentino Bertolini, Marketing & Communication Manager
di Nital S.p.A. e ideatore del contest – che il concorso Nikon Talents sia stato un successo di cui andare orgogliosi e che sicuramente andremo a ripetere il prossimo
anno. La numerosa partecipazione ad entrambe le categorie (young e woman) ci deve far riflettere, inoltre, sui fruitori della nobile arte della fotografia. La fotografia,
grazie alla sua “digitalizzazione”, è sempre più fruibile da tutti. E la qualità dei portfoli – davvero alta – ci fa intendere che una grande fetta di utilizzatori “non classici” sa assolutamente come usare al meglio una fotocamera”.
“Complimenti a tutti i partecipanti – gli fa eco Stefano Barbero, Nikon Professional Service Manager e grande esperto di fotografia che ha contribuito a visionare e
scegliere i vari portfolio – il lavoro di selezione dei giurati è stato difficile perché moltissimi dei lavori proposti sono davvero di alto livello. Scegliere i migliori è stato affascinante ma non semplice”.
La prima edizione di Nikon Talents si è dimostrata un grande successo ed ha perfettamente raggiunto il suo target: stimolare i fotografi a raccontare attraverso
le immagini la propria visione del mondo, della vita, i propri progetti e, perché no, i propri sogni. Considerata la qualità e il numero di opere caricate, si può affermare
che l’obiettivo è stato ampiamente raggiunto.