Messi Pallone d’Oro per manifesta superiorità

0
5

[oblo_image id=”1″] Cominciamo dalla data di nascita: 24 Giugno 1987. Perchè in quell’arcobaleno di dribbling, gol e vittorie che dispensa con regolarità disarmante, l’età di Lionel Messi diventa un inutile accessorio. Ed invece il più forte calciatore del terzo millennio, ha appena 22 anni. Ora è arrivato il riconoscimento di France Fùtbol con l’assegnazione del Pallone d’Oro: come da copione, come tutti sapevano da mesi. Ma anche nel momento dell’incoronazione, Messi ha mantenuto fede al soprannome di alieno, vincendo con un distacco imbarazzante. Ha ottenuto dai giurati 473 punti sui 480 disponibili, doppiando il rivale più accreditato, Cristiano Ronaldo, e lasciando a distanze siderali i compagni di squadra Xavi e Iniesta. E’ il coronamento per un 2009 trionfale: una tempesta perfetta che lo ha portato a conquistare da protagonista Liga, Coppa di Spagna, Champions League, Supercoppa Europea e ad ottenere anche se in extremis il lasciapassare per i mondiali con la sua Argentina. Un predestinato che non finisce di stupire, che ha già fatto e disfatto più di quanto sia concesso ai comuni mortali in una carriera intera. E che invece a 22 anni è ancora all’inizio del viaggio. Un alieno da incoronare a Parigi, un fenomeno impossibile da non adorare per chi ama il calcio.