“Lettera a Léontine”, successo targato Facebook

0
7

[oblo_image id=”1″]E’ un racconto avvincente, una storia che dà voce agli uomini, che ci mostra le ragioni più sofferte di un tradimento e le contraddizioni dell’animo umano e ci spinge a riflettere sul potere dell’amore. “Lettera a Léontine” è il primo romanzo scritto dal 49enne barese Raffaello Mastrolonardo, apparso nel 2008 presso le edizioni Besa. Ma è diventanto in poco tempo un vero e proprio caso editoriale grazie anche al passaparola e alla rete, come testimonia tra l’altro la pagina Facebook dell’autore, inondata di messaggi di lettrici e lettori commossi. Venerdì 15 ottobre, alle ore 19:00, presso la Biblioteca Comunale di Capurso G. D’Addosio” animerà il terzo appuntamento della rassegna “Il Libro Parlante” promossa e sostenuta dall’Assessorato alle Politiche Giovanili, Culturali e per lo Sport e Marketing Territoriale del Comune di Capurso nella persona dell’Assessore Michele Laricchia, ed a cura di Marisabel Prigigallo, consigliera comunale delegata al coordinamento della Biblioteca “G.D’Addosio”.

Il libro racconta una tormentata relazione fatta di slanci, ripensamenti, fughe e rimpianti, tra un medico affermato, sposato da diversi anni e con una figlia ormai adolescente, ed una donna libera, Léontine, elegante e sensuale. Una giostra di emozioni, un romanzo bellissimo. Mastrolonardo, manager in banca e già autore nel 2005 di una raccolta di poesie Emozioni, sarà accompagnato da Alceste Ayroldi, docente e critico musicale che presenterà una selezione di video di alcuni dei brani musicali che formano parte integrante del tessuto dell’opera letteraria. Previsto anche uno spazio dedicato all’artista barlettano Giuseppe De Nittis, ampiamente richiamato nel romanzo. Reading a cura di Ketty Volpe.

Come per ogni appuntamento della rassegna, vi sarà la presenza della “libraia” Valeria Davoli che darà voce alle novità editoriali prendendo spunto dall’opera oggetto dell’incontro. Ingresso è libero fino ad esaurimento posti.