La tradizione campana sbarca al Carnevale di Nizza

0
3

[oblo_image id=”1″]La tradizione artistica campana sbarca in Francia. Ospiti d’eccezione a Nizza, per il carnevale dei fiori, saranno gli studenti della scuola media di Lauro, con la tipica quadriglia, l’antico ballo carnevalesco molto caro al folklore partenopeo e rimodellato sui costumi irpini.
Dopo i lodevoli successi riscossi a Venezia, Cento e Ponte di Legno, quest’anno il gruppo scolastico solcherà il palco del carnevale più importante di Francia, in una doppia esibizione, sia sabato che domenica 23 e 24 febbraio. Quadriglia, tarantella e laccio d’amore, il programma delle due giornate.

[oblo_image id=”2″]45 studenti tra ballerini e musicisti con professori a fianco, pronti a presentare ciò che la tradizione ha lasciato nel cuore della gente, puntando anche alla riscoperta della memoria storica locale oltre che alla diffusione della propria cultura. Un gioco che diventa anche un percorso formativo-didattico con la presa di coscienza individuale del proprio ruolo che dalla danza si proietta nella più grande dimensione della società moderna, dando regole e competenze e rispetto delle stesse. Con l’augurio che sia un discorso pedagogico che accompagni l’alunno dal gioco e ballo alla propria posizione nella futuro insieme.