La musica viaggia a ritmo sostenibile

0
4

Se credi di avere stoffa e non hai ancora assaporato il calore del pubblico, ‘Talenti per natura’ è il tuo palcoscenico. Le selezioni sono già partite, ma c’è tempo fino all’1 dicembre per partecipare al concorso ideato a Roma da Lifegate Radio, MarteLive e associazione culturale Procult per ricordare la firma dell’accordo per la riduzione dei gas serra.

I primi artisti, dei quaranta che saranno selezionati, hanno già provato Ecobus, il mezzo a motore ibrido scelto per seguire tutta l’iniziativa, attraversando la capitale in uno dei suoi tratti più critici, tra la zona universitaria e la chiesa di San Giovanni in Laterano.
La gara culminerà il 18 dicembre al Piper, lo storico locale romano, con i tre vincitori che faranno da apripista ad un noto gruppo pop-rock italiano, ma la visibilità è garantita per tutti da dirette radio e recensioni web.

Un’invasione di musica, per liberare strade congestionate dal traffico e proporre alternative sostenibili alla mobilità cittadina, spesso in ginocchio a causa dall’effetto serra. L’11 dicembre del 1997 a Kyoto, in Giappone, 160 paesi concordavano che era necessario fissare degli obiettivi ravvicinati per arrestare il riscaldamento climatico; a 10 anni da quell’accordo i risultati stentano ancora ad arrivare e Roma ne sa qualcosa.