Jadish : un sound esplosivo, grintoso e tutto al femminile

0
8

[oblo_image id=”1″] In questa particolare occasione ci spostiamo a Torino, per conoscere una strepitosa band tutta al femminile: le JADISH, nome dall’ ambivalente significato. Un cavallo imbizzarrito e/o una personalità sfacciata, un marchio che si identifica perfettamente con queste splendide donne e con il loro raffinato sound.
Questo progetto nasce nel 2006 dall’ unione di quattro eccellenti musiciste, ognuna delle quali vanta una solida esperienza e un background dal gusto particolarissimo; dalla potente vocalist Maire Bassou alla chitarrista Lea Mour, dalla bassista Excel Van der Rose alla batterista Velena Mour.
La loro musica possiede uno stile inconfondibile, i brani proposti risultano di sicuro impatto emotivo e dalla travolgente potenza strumentale, con sonorità che spaziano dal Metal al Rock più trasgressivo, con elementi melodici classici ed elettronici, il tutto unito all’ originalità dei testi in più lingue e da una voce grintosa e trascinante. Proprio la presenza della cantante Maire Bassou, tedesca di origini italiane, permette alla band di comporre brani sia in tedesco che in inglese.
Autrici e arrangiatrici , le Jadish, sono impegnate in un’ intensa attività live, attraverso la quale diffondono in Italia e in Europa la loro musica fatta di forza e passione, trasmettendo al pubblico il loro viaggio in un mondo dove i suoni graffiano e lasciano il segno, dove la voce si fa spazio in maniera imponente, ma dolce nel contempo, attraverso un sound energico, senza fronzoli che colpisce diritto al cuore di chi le ascolta, i loro live risultano quindi fortemente coinvolgenti, nei quali la staticità è bandita sia sotto che sopra al palco.
La caratteristica rilevante di questa band, oltre ad essere totalmente al femminile, sta nella continua evoluzione, le Jadish sono capaci di sperimentare nuovi suoni, senza paura di contaminare la loro musica, desiderose di renderla sempre più unica, particolare e decisamente innovativa, una rara peculiarità di chi sa andare oltre, sia a livello tecnico che musicale.
Il lungo e appagante percorso inizia nel 2007, dove le vediamo protagoniste a quattro importanti festival in Germania, e al SoRock a Sondrio; nel 2008 al Lustando Festival a Asti e al Woodstone in Austria; nel 2009 al German Austrian Tour, e vincono il primo premio al Miscela Rock Festival a Ivrea, e special guest al Reset Festival Ending Event a Torino, partecipano al Sicily Tour, fino ad arrivare ad una splendida collaborazione con la band rumena Implant for Denial, dove Maire Bassou, canta la versione inglese del brano ‘Apus’.
Nel 2010 registrano il primo album contenente dieci tracce, e la canzone ‘In My Dreams’, viene scelta come colonna sonora del corto ‘Storia di un’interrogazione’, di Di Rosa e Oddo, nonché primo premio al concorso di video poesia ‘Versi di luce’, fino ad arrivare alla finale nazionale di Emergenza Festival tenutasi all’ Alcatraz di Milano, e a luglio sono le open act per la famosa band ‘Linea 77’.
Realizzano inoltre, il loro primo video-clip ‘Shame’, prodotto dall’ Alterego Production, e quest’anno hanno firmato il contratto con Soundiva srl di Milano, per il primo loro album ‘When Something Dies ‘ pubblicato lo scorso 18 marzo, che ha ottenuto un ottimo riscontro sia di critica che di pubblico, nel quale innovazione, grande stile e ottima qualità spiccano e il tutto rende unica e inconfondibile la personalità di questa formazione, dove l’ Essere donna fa da padrona, lasciatevi quindi caricare e trasportare dall’ energia e dall’ imponenza del sound marchiato Jadish.

[oblo_image id=”2″] Contatti: