martedì, Gennaio 19, 2021
Home Sport Italvolley: Tai Aguero dice addio alla Nazionale

Italvolley: Tai Aguero dice addio alla Nazionale

[oblo_image id=”1″] La notizia era nell’aria ma fa comunque sensazione: Taismaris Aguero non vestirà più la maglia della nazionale italiana. Non ci sono polemiche nè incomprensioni: l’addio è stato programmato per tempo e comunicato in anticipo a coach Barbolini. Stanchezza, il desiderio di tornare la prossima estate a Cuba, la consapevolezza tipica dei numero uno che sia meglio lasciare quando si è ancora al top prima che il tempo illanguidisca la luce della propria stella. A 32 anni, il più forte opposto della storia del volley, non se la sente di scrivere nuovi capitoli della propria avventura in azzurro. Una storia breve ma travolgente quella tra la Aguero e la nazionale italiana iniziata nel 2007 e impreziosita dai trionfi nelle ultime due edizioni degli Europei. Un solo buco nero coinciso con l’appuntamento olimpico di Pechino e con le polemiche per il mancato visto che ha impedito a Tai di tornare a Cuba per vedere la madre malata. Ma la risposta sul campo è arrivata prontamente nella rassegna continentale in Polonia dove le azzurre hanno vinto per manifesta superiorità. Per la fuoriclasse ora impegnata con Villa Cortese – che vanta nel suo palmares anche due medaglie d’oro olimpiche conquistate con il sestetto cubano – è la fine di un ciclo splendido in cui ha saputo farsi apprezzare tanto per il talento senza limiti quanto per l’umiltà nel mettersi a disposizione della squadra senza bizze da star. Ora Massimo Barbolini dovrà trovare la soluzione per sopperire alla sua assenza: chiederà al gruppo uno sforzo supplementare per rendere meno difficile il dopo Aguero. Intanto non si può far altro che ringraziarla per tutto ciò che ha dato e che darà alla nostra pallavolo. Troverà altre sfide da affrontare e vincere. Perchè come dice lei Game is my life.

Most Popular

Recent Comments