sabato, Gennaio 16, 2021
Home Musica Il Vascello ricorda Nino Rota a 100 anni dall nascita

Il Vascello ricorda Nino Rota a 100 anni dall nascita

Nell’ambito della programmazione dei “Concerti aperitivo” del Teatro dell’Opera domenica 13 marzo, alle ore 11, al Teatro Vascello sarà proposto un “Omaggio a Nino Rota”, in occasione della ricorrenza del centenario dalla nascita del compositore.

I musicisti dell’Opera eseguiranno Elegia per oboe e pianoforte, Intermezzo per viola e pianoforte, Divertimento concertante per contrabbasso e pianoforte, Sonata per flauto e arpa, Quintetto per flauto, oboe, arpa, viola e violoncello. In ensemble: flauto Matteo Evangelisti, oboe Gianfranco Bortolato, arpe Maria Vittoria De Camillo, Claudia Plaisant, viola Koram Jablonko, violoncello Fabio Fagioli, contrabbasso Massimo Giorgi, pianoforte Sergio La Stella.

[oblo_image id=”1″]Nino Rota è noto al grande pubblico per le colonne per i film di registi quali Luchino Visconti o Francis Ford Coppola, con il regista americano ha vinto il premio Oscar per il film Il Padrino-Parte II nel 1974. La sua musica in particolare è strettamente legata al nome e ai film di Federico Fellini. Un sodalizio umano e artistico che ha percorso trent’anni della carriera di Rota dal primo incontro con Fellini nel 1944 in occasione del film Lo sceicco bianco fino all’ultima colonna sonora per Prova d’orchestra del 1979, che riuscì a terminare poco prima di morire. Eppure il compositore milanese ha lasciato una vasta quantità di composizioni che abbracciano tutti i generi dalla musica sinfonica, a quella cameristica, sino alle opere liriche e alle composizioni di scena per il teatro.

Il concerto che propongono gli orchestrali dell’Opera è un omaggio al suo repertorio da camera poco noto al grande pubblico, ma autentico gioiello musicale che esprime la limpida freschezza delle melodie, la travolgente inventiva e la solida sapienza compositiva di un musicista che ha saputo conservare intatta una tecnica tradizionale impeccabile e renderla fruibile al alle platee popolari.

Il concerto, che sarà introdotto da una breve presentazione, è organizzato in collaborazione con AGIS Lazio, il prezzo dei biglietti è di 10 euro.

Most Popular

Recent Comments