domenica, Gennaio 17, 2021
Home Cultura Gli Etruschi senza mistero: conferenze per squarciare il velo

Gli Etruschi senza mistero: conferenze per squarciare il velo

[oblo_image id=”1″] Fin dall’antichità e più di ogni altro popolo preromano, gli Etruschi sono stati avvolti da un alone di mistero. L’archeologo Valentino Nizzo spiega come i tentativi di svelare questi arcani abbiano spesso solo aggiunto invenzioni e fantasie. Un esempio su tutti, il dibattuto mistero sulle loro “origini”, uno dei più antichi ma anche quello su cui l’archeologia ha dato da anni le sue risposte, forse non risolutive ma certamente in grado di ipotizzarne la storia, al di là di ben più accattivanti immaginazioni

La conferenza di Nizzo rientra nel ciclo di incontri dedicati a “Il mondo degli Etruschi” in programma al Museo Archeologico Nazionale di Ferrara fino al 16 maggio. Gli archeologi della Soprintendenza Valentino Nizzo, Mario Cesarano, Paola Desantis, Caterina Cornelio e Simona Carosi, e il Soprintendente Filippo Maria Gambari, proveranno a sfatare qualche “mito” e a svelare qualche presunto “mistero”, senza nulla togliere al fascino che avvolge da secoli una delle Civiltà più importanti dell’Italia preromana.

Sarà un modo per fare il punto sulle tante questioni in apparenza ancora irrisolte, dall’enigma della lingua al falso problema della loro origine, cercando al tempo stesso di capire, con l’aiuto della documentazione archeologica, perché nel corso dei secoli tanti autori antichi e moderni abbiano voluto attribuire a questo popolo caratteristiche peculiari e spesso contrastanti, con intenti che, lungi dall’essere storici e descrittivi, si sono poi rivelati talvolta fuorvianti se non proprio ideologicamente orientati

 

Ecco il calendario dei prossimi incontri

 

Giovedì 21 febbraio 2013, ore 16

Gli Etruschi fra l’Europa e il Mediterraneo: dalla prima età del Ferro all’Orientalizzante

Valentino Nizzo, Archeologo Soprintendenza Beni Archeologici Emilia-Romagna

 

Giovedì 7 marzo 2013, ore 16

Città d’Etruria: l’Etruria “propria”

Valentino Nizzo, Archeologo Soprintendenza Beni Archeologici Emilia-Romagna

 

Giovedì 21 marzo 2013, ore 16

Etruria fuori d’Etruria: il caso della Campania

Mario Cesarano, Archeologo Soprintendenza Beni Archeologici Emilia-Romagna

 

Giovedì 4 aprile 2013, ore 16

L’Etruria padana: Spina

Caterina Cornelio, Archeologa Soprintendenza Beni Archeologici Emilia-Romagna

 

Giovedì  11 aprile 2013, ore 16

Marzabotto etrusca: obiettivo sulla città alla luce delle più recenti scoperte

Paola Desantis, Archeologa Soprintendenza Beni Archeologici Emilia-Romagna

 

Giovedì 18 aprile 2013, ore 16

Oltre l’immagine: vasi a figure rosse tra Atene e Spina

Mario Cesarano, Archeologo Soprintendenza Beni Archeologici Emilia-Romagna

 

Giovedì 9 maggio 2013, ore 16

La donna in Etruria: forme e sostanza del ruolo femminile dall’archeologia

Simona Carosi, Archeologa Soprintendenza Beni Archeologici Emilia-Romagna

 

Giovedì 16 maggio 2013, ore 16

L’eredità dell’alfabeto etrusco: da Golasecca alle Rune

Filippo Maria Gambari, Soprintendente per i Beni Archeologici Emilia-Romagna

 

 

Most Popular

Recent Comments