Fahrenheit: i cavalieri dell’ambiente a suon di rock

0
5

[oblo_image id=”1″] Quest’oggi, conosciamo attraverso quest’ intervista, una Rock band di Arezzo, che si sta facendo largo grazie al proprio sound e alle proprie iniziative, loro sono i FAHRENHEIT.
Fanno parte di questo progetto il cantante, nonché autore dei testi P.A.Luca’Jim’, il chitarrista F.David, il chitarrista M.Massimo, il bassista M.Luca, il batterista N.Francesco e l’ addetta alle luci ed effettisca Debora.L, e sono attualmente alla ricerca di un valido e motivato promoter.

A questo punto, lascio la parola a Jim, la voce di questa formazione, chiedendogli di raccontarci com’ erano i FAHRENHEIT agli esordi e come sono i FAHRENHEIT oggi, e come si sono evoluti nel tempo?
“Nel 2008, dalla profonda Val di Chiana, abbiamo, da buoni musicisti, tirato le somme e, osservando il panorama musicale dell’epoca, ci siamo accorti che il Rock, quello vero, quello sanguigno, quello made in primis Italy, stava andando scemando per svariati motivi di mercato e cultura, così, molto umilmente io e David, decidemmo di provare ancora una volta cercando di creare qualcosa di veramente Hard Rock!
Nacque così, il “progetto” FAHRENHEIT. Fin dal principio, riscuotemmo interesse e attenzione verso il nostro progetto Hard Rock, con testi in Italiano, molto curati da parte mia, sulle argomentazioni.
La varia esperienza musicale, le song meticolosamente arrangiate, il potere di catalizzare l’attenzione, il Karma e buona dose di carisma sensuale, fanno si che i FAHRENHEIT, in provincia d’Arezzo, spopolino a livello underground e non. Un’evoluzione rapida la nostra, siamo passati da stage dentro rinomati pub, ad’aprire Live dei Marta sui Tubi, live presso ROCK’N’ROLL Milano, SONAR, KELLER PLATZ, BARAONDA, VELVET UNDERGROUND, ROCK HIGHLAND, TELETRURIA e i più blasonati motoraduni in provincia d’Arezzo. Oltre 60 live in due anni, un demo e CD ufficiale intitolato LIBERI TUTTI ,ci spingono ad avere visioni più amplie sul nostro progetto futuro che pare sfuggirci di mano. Attendiamo un vero contratto discografico che ci permetta di fare ciò che più amiamo, fare musica…”

Jim, spiegami da cosa nasce la scelta del nome della band, che tra l’ altro ritengo più che azzeccata: “FAHRENHEIT… perché? Ho voluto un nome per la Band che fosse un’unità di misura, qualcosa che calcolasse o misurasse l’energia espressa musicalmente da una Rock Band, magari Live!!! FAHRENHEIT, mi sembrava giusto per il progetto in mente. Io & David siamo i promotori del viaggio FAHRENHEIT… Calore ed Energia ,questo sviluppiamo attraverso i Live & Musicalmente. Il carisma & l’impeto fanno il resto.”

Tutti musicisti con un ampio bagaglio di esperienze musicali, alla ricerca di nuove emozioni, e che tramite questo nuovo progetto, ricercano nuove sonorità nell’ ambito Hard Rock made in Italy, e i risultati non si fanno di certo attendere, sempre desiderosi di diffondere il loro sound, e il loro motto. Jim, parlami proprio di questo, il vostro motto è “LIBERI TUTTI, SEMPRE”, cosa significa per voi, e cosa volete esprimere attraverso ciò?
“Ho “coniato” questo motto, dopo aver scelto il nome alla Band. Troppi significati importanti per tutti noi suscita questa “composizione”. Prima di tutto appare evidente la voglia di indipendenza, che ognuno di noi della Band vorrebbe esprime con questo motto, anche se spesso, nella musica e nella vita ordinaria, ciò non accade.
Liberi di poter dire la propria opinione, sempre nel rispetto del prossimo, senza la paura di essere sempre giudicato o peggio “processato”. Liberi da oppressioni, schiavitù, stupide ideologie o demagogie, liberi da ipocrisia & tabù, liberi da politiche aride & sterili filosofie religiose, liberi di esistere in svariate forme & colori, liberi di sentirsi vivi & vivere tutto al massimo, sempre…”

Impegnati musicalmente, ma non solo, la KRONOS (onlus) vi ha consacrato come “Cavalieri di Gaia 2010”, potete illustrarci questo Vostro importante ruolo?
“Come dice il mio fido guerriero Ispanico Max (una chitarra dei FAHRENHEIT) ” L’ambiente è sempre un tema molto importante nella vita di tutti gli uomini e difendere il nostro pianeta da uno sfruttamento inusitato deve essere il compito di tutti” abbiamo partecipato ad una rassegna creata a Roma dalla KRONOS (onlus) “una canzone per il nostro pianeta 2010”, un evento che cercava la Song più adatta da dedicare alla madre terra Gaia. Così abbiamo presentato, come convinti ”ambientalisti”, la nostra song da tempo scritta “GAIA”, che, straordinariamente, riceve un discreto successo, ma non passa logicamente al vertice perchè troppo Hard Rock ,ma ci assegnano per lo straordinario lavoro esecutivo il riconoscimento di “CAVALIERI DI GAIA 2010”, un diploma personalizzato, per sottolineare la nostra vicinanza alle tematiche ambientali, alla Kronos & alla ONLUS che, appunto, essendo oggi Cavalieri, ci informa su tutti gli eventi organizzati in tempo reale sul nostro territorio Nazionale e non con un periodico dispaccio ufficiale solo per noi “Cavalieri”. Spesso e volentieri durante i nostri Live sottolineo con un altro mio motto…RAGA, LASCIAMO QUESTO PIANETA MEGLIO DI COME L’ ABBIAMO TROVATO OK? Pare funzioni! Molto Lusingati…”

Che dire un meritevole progetto made in Italy, dobbiamo essere orgogliosi di possedere rappresentanti di questo spessore umano e musicale, che sanno regalare, grazie al loro costante impegno e sacrificio, buona musica e tante emozioni.
Ringraziando tutti i Fahrenheit, per questa particolare e piacevole collaborazione, chiedo a Jim qualche anticipazione riguardo ai progetti e collaborazioni future,
“Il nostro progetto futuro si chiama FAHRENHEIT, ci serve qualcuno che creda in noi & le nostre potenzialità, sappiamo benissimo che non siamo troppo moderni nell’ esprimere il nostro Sound, ma è quello che vogliamo, noi ci rifacciamo al Rock anni 70/80, quando le Rock band scrivevano pagine importanti sul sacro libro del Rock! Ci sono ancora tante persone che sanno apprezzare ed ascoltare ottima musica, le stiamo cercando, per offrirle una valida alternativa allo statico scenario nazionale…”

Una band dal cuore immenso, che sa fare musica, impegnata in missioni importanti e di notevole rilievo sociale, che ha saputo ottenere in breve tempo una propria personalità, che sa rendere utile il proprio sound, seguiteli, ascoltateli e supportateli.

[oblo_image id=”2″] Contatti: http://www.myspace.com/fahrenheitar
http://www.youtube.com/user/fahrenheitarezzo