Don Andrea Gallo attore in “Angelicamente Anarchico”

0
5

Don Andrea Gallo, fondatore della Comunità genovese di San Benedetto al Porto si propone come attore martedi 10 e mercoledi 11 novembre al Teatro della Corte in “Angelicamente anarchico”.

[oblo_image id=”2″]Prodotto dalla Monteverdi Production e diretto da Cinzia Monteverdi, lo spettacolo da lui scritto e interpretato è ispirato all’omonima autobiografia del sacerdote e si propone come un viaggio attraverso i ricordi, le persone e la storia – sociale, politica e religiosa – del nostro paese, visto attraverso gli occhi di uno spirito cristiano che ha deciso di camminare sempre a fianco degli ultimi. Angelicamente anarchico: «Due parole che riassumono bene la mia storia», commenta Don Gallo. «Quel “angelicamente”, s’intende, ci sta non perché sono esente da peccato, ma perché la mia scelta nella chiesa è stata sempre dettata dalla non violenza. La scelta della parola “anarchico”, invece, non è certo perché abbia la tessera dell’anarchia, ma perché dove c’è un sopruso io devo intervenire, senza curarmi delle gerarchie e degli ordini superiori».

Ad accompagnare Don Gallo nel racconto della propria vita, sono sul palcoscenico la chitarra e la voce di Claudio Gabelloni e l’azione di Viviana Correddu e Riccardo Fruzzetti.

Tutte le sere ore 20,30
Prezzi: posto unico 15,00 euro – abbonati 12,00 euro – giovani 10,00 euro
Info: 010/5342300 www.teatrostabilegenova.it