Pubblicato il: 31 Marzo 2014

Discovering Italian Fashion – Made in Roma : Inaugurata a Pechino la mostra

Discovering Italian Fashion

Discovering Italian Fashion

Venerdì 28 Marzo a Pechino si inaugura la mostra Discovering Italian Fashion – Made in Roma, organizzata da Class Editori e MF Fashion con il supporto di Altaroma. Una grande installazione artistica, che il pubblico potrà visitare durante la fashion week di Beijing presso la Tsinghua University, il più grande ateneo cinese.
“L’evento celebra l’alta moda italiana raccontando, in particolare, l’espressione del fashion italiano che ha uno stretto legame con la città di Roma”, spiega Giampietro Baudo, direttore di MF Fashion. “Lo fa attraverso 25 abiti, di cui alcuni storici e altri moderni, e 20 accessori pregiati molto particolari che dialogheranno con le opere d’arte presenti all’interno del Bejing Tsinghua University Art Museum, dove l’esibizione sarà ospitata dal 28 al 30 marzo (2014).
Tra gli abiti esposti alcuni pezzi degli anni ‘60 di Roberto Capucci, delle sorelle Fontana, le mises total red di Valentino Garavani, le creazioni di alta moda di Gattinoni, Sarli e Raffaella Curiel, oltre alle pellicce e alle baguette d’artista di Fendi. A creare poi, un filo di continuità con il passato, nella tradizione della moda romana, l’haute couture di Giambattista Valli, allievo di Capucci, le prime creazioni di Marco Zanini per la maison Shiaparelli (Elsa Schiaparelli era nata proprio a Roma nel 1890). Completano il quadro gli abiti di Antonio Grimaldi, quelli di Sylvio Giardina e una selezione di accessori e unicum artigianali realizzati da alcuni dei talenti nuovi del vivaio di Altaroma, nomi tra i quali Alessandro Di Cola, Benedetta Bruzziches, Charline De Luca, De Couture, Lucia Odescalchi, Move Officine del Cappello. Nello stesso giorno dell’inaugurazione della mostra sarà presentato il China-Italy “Future Master”, organizzato dalla Tsinghua University nell’ambito del Fashion Talent Cultivation Progam.
“Si tratta di un importante e prestigiosa occasione di promozione della moda italiana con un focus sulla moda made – in Roma che contestualizzata, e raccconta attraverso un percorso espositivo e un video, la storia del saper fare italiano e l’emanazione delle sue radici contemporanee per esporre il meglio del panorama fashion capitolino”. Ha dichiarato Adriano Franchi, Direttore Generale di Altaroma.
La mostra si colloca nell’ambito di “Eccellenza Italia”, la più completa ed efficace partnership media al servizio sia dei consumatori cinesi in viaggio, che di quelli che in Cina scelgono il Made  in Italy, composta da Class Editori e il più grande gruppo editoriale cinese, Xinhua, Agenzia Nuova Cina e la Fondazione Italia Cina, offrono all’alta moda della tradizione e all’alto artigianato contemporaneo la possibilità di proporsi a un mercato importante come quello della Cina favorendo lo sviluppo del business della moda Made in Italy sull’asse Cina-Italia.

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com