Con il nastro rosa: il nuovo video spopola su MySpace

0
5

Approda su Rainews 24 il videoclip di MUSA E AMANTE, il brano con cui i CON IL NASTRO ROSA hanno vinto il Premio Poggio Bustone e che Simone Bucci e Roberto Pietrucci della The Ucci’s hanno tradotto in videoclip. E in due giorni alza le visite su myspace di quasi un migliaio di unità.

[oblo_image id=”1″]Ricordiamo che Con il nastro rosa è la band che si è clamorosamente aggiudicata ben 5 premi in questa edizione del Premio Poggio Bustone. Il videoclip è proprio l’omaggio offerto come primo premio dal Poggio. Un’iniziativa nata per la promozione della visibilità delle nuove proposte di qualità nel panorama della creatività d’autore italiana a cui il festival reatino poiano tiene moltissimo. A firmare un videoclip raffinato quanto intenso Simone Bucci e Roberto Pietrucci della The Ucci’s (www.theuccis.net) che hanno costruito un prodotto abilissimo nel restituire le atmosfere di Musa e amante, la canzone vincitrice del festival.

[oblo_image id=”2″]Partendo dall’atmosfera avvolgente e fumosa della melodia, con note decisamente blues, hanno scelto di ambientare le immagini in un locale notturno, losco ed elegante, tipico nell’ambientazione dei film noir. La vicenda, infatti, è quella di una donna elevata a semidea che spesso, proprio per questo suo ruolo singolare di ritrova totalmente sola, incapace di godere sel proprio stesso fascino. A troneggiare sulla scena, quindi, la Musa e amante, al centro di un folto incrocio di sguardi desiderosi ed estasiati. Un risultato ottenuto con un bianco e nero molto contrastato in qualità HDV, dal quale emergono in post produzione solo le tonalità di rosso di cui la Musa è vestita.
Il videoclip è quasi completamente interpretato dai componenti della Band nella doppia veste di musicisti ed avventori del locale e la performance artistica è stata realizzata ad una velocità superiore di una volta e mezza rispetto al tempo reale al fine di provocare un effetto slow-motion molto morbido in cui però il labiale e gli strumenti risultino in sincrono con il pezzo originale.

Ricordiamo che il POGGIO BUSTONE è il premio nato quattro anni fa per valorizzare quella creatività musicale indipendente, quegli artisti, singoli o band, meritevoli per le loro qualità musicali, artistiche, letterarie ed interpretative, che ha in Poggio Bustone una particolarissima tradizione: nota, infatti, per aver dato i natali a Lucio Battisti e ad Attilio Piccioni, Poggio è una cittadina da sempre particolarmente votata alle arti e all’artigianato artistico e che a fine estate si arricchisce della presenza di interessanti artisti emergenti della canzone italiana. E che proprio per questa inclinazione promuove da tempo il Premio alla Personalità Artistica per promuovere la multidimensionalità del talento artistico dei giovani concorrenti.

E che proprio in questa linea ha deciso di collaborare con una giovane società video, altamente professionale, quanto dotata di una creatività fresca e originale.

Ricordiamo, infine, che il Festival è fra i fondatori della FIOFA: la Federazione Italiana Organizzazioni Festival d’Autore: un nuovo organismo nato con l’obiettivo di raccogliere le principali e più sane realtà italiane dedicate alla canzone d’autore per migliorare la qualità, lo sviluppo della ricerca, la promozione e la visibilità dell’Autore e dell’Artista. Fondatori dell’iniziativa ad oggi (in ordine alfabetico): Premio Bindi, Biella Festival Autori e Cantautori, L’Artista che non c’era, L’Isola in Collina (dedicato a Luigi Tenco), Premio Lunezia, Premio Bianca D’Aponte, Premio Pigro (dedicato a Ivan Graziani), Premio Poggio Bustone, Spazio d’Autore (già Premio Rino Gaetano), Voci per la Libertà.

www.premiopoggiobustone.it

it.youtube.com/watch?v=z_WOf2-pN70

www.myspace.com/conilnastrorosa