Cinema d’autore al Bergamo Film Meeting 2011

0
3

Inizia il 12 marzo la ventinovesima edizione del Bergamo Film Meeting, la principale rassegna cinematografica bergamasca.

[oblo_image id=”1″]Dal 12 al 20 marzo (ma con l’apertura in anteprima l’11 marzo della mostra omaggio a Regina Pessoa) dieci giorni densi di iniziative per un festival che punta a scoprire nuovi talenti internazionali per la sezione mostra concorso, con sette lungometraggi inediti.

La sezione “Visti da vicino” presenterà invece una selezione di sedici film, provenienti da tutto il mondo dove si sottolinea la riflessione degli autori sul tema del “cinema del reale”.

Oltre alle proiezioni relative all’omaggio a Regina Pessoa, in collaborazione con l’Università degli Studi di Bergamo, sarà presenta anche la rassegna “Mondo Ex. Film dall’Europa ex socialista: 1990/2010”

Bergamo Film Meeting si sofferma su alcuni temi classici della kermesse come il “Psycho thriller” con una rassegna di ben 14 titoli realizzata in collaborazione con il British Film Institute di Londra, Park Circus e Hollywood Classics di Londra, ed infine con “Fantascienza d’autore” altri dodici titoli per dodici autori diversi con una fantamaratona, ed un ciclo dedicato al classicissimo Hitchcock nel suo periodo inglese.

Per il fondo Nino Zucchelli si presenta il ciclo “L’arte al cinema: Henry Moore e Marcel Duchamp”.

Tre le anteprime e le proposte per la distribuzione.

Tra gli eventi speciali del festival si presenterà il cult movie anni 50 “Offret” di Tarkovskij presentato in copia restaurata, fornita dallo Swedish Film Institute e oper il cinema africano “Atashkar” di Mohsen Amiryoussefi ed infine l’apertura di Bergamo Jazz.

Per maggiori dettagli consultare www.bergamofilmmeeting.it