Checco Zalone… ma che bello il nuovo tour!

0
8

[oblo_image id=”1″]Continua a regalare risate il grande Luca Medici, alias Checco Zalone che dal 14 settembre è in giro per l’Italia con il suo nuovo show. Un live di due ore ricco di canzoni ed esilaranti imitazioni. Roberto Saviano, Antonio Cassano, Carmen Consoli, Vasco Rossi, Jovanotti ed i Negramaro sono solo alcuni dei nomi entrati affettuosamente nel mirino del comico pugliese.

Ma lui è così… aria malinconica ma occhietto furbetto… che con autoironia gioca sulle proprie disavventure e che con le stesse capacità svela e riduce in polvere l’ego smisurato di tanti artisti nostrani. Esordisce: “Mamme portate tranquillamente i vostri figli ai mie spettacoli: le parolacce che dirò le sanno già”. E come dargli torto!

Il nome d’arte Checco Zalone, in dialetto barese, equivale all’espressione “che cozzalone!”, che significa “che tamarro!”. Beh! Questo tamarro di strada ne ha fatta!

Raggiunge la notorietà nel 2005 approdando sul palco di Zelig Off. Da lì in poi è una escalation di successi e non solo televisivi. Molti, infatti, i brani comici da lui scritti e trasmessi radiofonicamente dalle migliori emittenti italiane e tanti i film che hanno sbancato i botteghini e superato gli incassi di pellicole più impegnative. Uno su tutti è stato il suo secondo film, Che bella giornata, uscito ad inizio anno e che probabilmente l’ha consacrato definitivamente al grande pubblico.

Con Che bella giornata, ha superato tutte le migliori ipotesi di successo. Nel primo giorno di programmazione in Italia ha raccolto la cifra record di 2 milioni e 500 mila euro, mentre nei primi due giorni di programmazione ha incassato un totale di quasi 7 milioni di euro, superando Avatar e Harry Potter.

Nelle prime due settimane gli incassi del film hanno raggiunto i 31.231.984 euro, superando così gli incassi de La vita è bella di Roberto Benigni.

Al 31 gennaio 2011 la sua pellicola ha raggiunto i 42.778.913 euro, raggiungendo così la seconda posizione tra i film di maggiore incasso in Italia, dopo Avatar. Inoltre, la canzone L’amore non ha religione tratta dallo stesso film ha raggiunto la posizione numero 5 della Top Digital Download stilata dalla Fimi.

Insomma, Checco Zalone, sembra non averne mai abbastanza e giustamente approfitta del momento fortunato e scherzosamente si permette, nonostante tutti i soldi che sta guadagnando, di deridere i suoi fans che in questo periodo corrono a vedere il suo show.

Così, nel suo solito beffardo fare, dichiara a proposito del biglietto d’entrata: “i prezzi sono in linea con le nuove riforme federaliste fiscali. Infatti al Nord costerà meno e al Sud di più, perché noi del Sud siamo più abituati all’impoverimento!

Non ci resta che sperare di vederlo al Nord!

GLI APPUNTAMENTI:
10 ottobre: Palasport Pala Fabris (Padova) h20
14 ottobre: Pala Lottomatica (Roma) h20
15 ottobre: Pala Lottomatica (Roma) h20
17 ottobre: Palatrieste (Trieste) h20
19 ottobre: 105 Stadium (Genova) h20
21 ottobre: Mediolanum Forum (Milano) h20
22 ottobre: Mediolanum Forum (Milano) h20
24 ottobre: Futurshow Station, Casalecchio di Reno (Bologna) h20
27 ottobre: Palaolimpico (Torino) h20 (Org. Setup)