Bisceglie si prepara alla Settimana della Cultura

0
5

[oblo_image id=”1″]E’ ormai diventato un punto fermo della cultura biscegliese, la Settimana della Cultura 2010 che si svolgerà su tutto il territorio nazionale dal 16 al 25 aprile. A livello locale, l’amministrazione comunale di Bisceglie guidata da Francesco Spina, ha delegato all’Associazione Pro Loco il compito di raccordare le associazioni e a redigere una programmazione congiunta da presentare alla cittadinanza. Sono quindi già al lavoro la Prof.ssa Marcella Di Gregorio, delegata alle attività culturali della Pro Loco, con la preziosa collaborazione di Giuseppina Di Leo, artista e poetessa biscegliese nonché socia Pro Loco, e di Francesco Dente, giornalista biscegliese. A rappresentare l’amministrazione sarà l’assessore alla Pubblica Istruzione Vittorio Fata. A grandi linee una prima bozza di programma è stata preparata. Ad esempio l’intitolazione dell’edizione 2010 al Prof. Peppino Di Molfetta, importante protagonista del panorama culturale locale profondamente innamorato della sua Bisceglie. E’ consuetudine infatti che il consiglio direttivo della Pro Loco dedica la Settimana della Cultura biscegliese alle illustri personalità dell’arte e della storia locale. Negli anni scorsi questo importante riconoscimento è toccato ad Aldo Gigante e Francesco Palazzo.

Ma veniamo al calendario degli appuntamenti. Si apre il Venerdì 16 aprile con la presentazione ufficiale del fonte battesimale della chiesa di Sant’Adoeno restaurato da poco grazie all’impegno del Rotary Club di Bisceglie. Domenica 18 aprile appuntamento con la devozione, il folklore e l’enogastronomia con la consueta fiera campestre di Santa Maria di Giano. La novità assoluta di questa dieci giorni culturale è rappresentata dal Premio “Prof. Mario Cosmai”, giunto alla settima edizione e che avrà luogo Venerdì 23 aprile. Chiusura Domenica 25 aprile con una speciale raccolta di sangue che vedrà impegnati l’A.V.I.S. di Bisceglie, la Pro Loco e il Centro Fitness Aktiva.

Calendario quindi a buon punto, nel quale è ancora possibile inserire appuntamenti, iniziative, eventi, per le associazioni che volessero partecipare. Basterà contattare la Pro Loco entro e non oltre il 3 aprile.