Bisceglie, amore mio: la cultura del ricordo

0
12

[oblo_image id=”1″]Si terrà Venerdì 17 aprile, alle ore 18:30, presso l’Auditorium Santa Croce in Via Giulio Frisari 1 a Bisceglie, la cerimonia di presentazione dell’XI Settimana della Cultura intitolata “Bisceglie, amore mio“. Un’edizione dedicata alla memoria del Maresciallo Francesco Palazzo, poeta, scrittore, ideatore di varie rubriche culturali su diversi periodici locali. Il titolo prende spunto infatti dal primo dei cinque libri di versi in vernacolo, che l’artista biscegliese pubblicò con successo. La nove giorni di manifestazioni che si svolgeranno dal 18 al 26 aprile, abbracciano l’arte, la letteratura, la storia, l’enogastronomia, la musica, la poesia, il teatro e la riscoperta del territorio. La Pro Loco sarà in prima linea nell’attività di raccordo tra le realtà associative cittadine, delle scuole, delle parrocchie e delle redazioni locali. Due gli appuntamenti di grande risalto: domenica 19 aprile con la Fiera Campestre di Zappino e domenica 26 aprile quella di Santa Maria di Giano.
Le due giornate, organizzate dalla Pro Loco in collaborazione con l’Assessorato all’Ambiente della Città e da diverse Associazioni del territorio, sono interamente dedicate alla scoperta di luoghi di rilevanza storico-culturale dell’Agro biscegliese e delle peculiarità enogastronomiche locali. Previsti anche spettacoli di animazione musicale e danze tipiche e laboratori per la preparazione artigianale degli strascinati.

Sono previste anche le presentazioni di libri e conferenze dall’alto spessore didattico-culturale. Lezioni di un’arte tanto antica quanto nobile quale il tombolo presso la Torre Maestra (sede del Museo Etnografico e della Civiltà Contadina) e incontri-dibattito sul tema “Fede e Cultura in dialogo”. In programma anche la proiezione di dvd con romanze ed esecuzioni strumentali che celebreranno il 25 aprile nella Città di Bisceglie. In programma aperture straordinarie e visite guidate gratuite nel Centro Storico, alla Torre Maestra e al Museo Civico del Mare. Uno sforzo organizzativo non indifferente quello della Pro Loco biscegliese del Presidente dott. Vincenzo De Feudis che si è avvalso della preziosa collaborazione di Ippolita Bombini, Carolina Di Bitetto, Francesco Catino, la prof. ssa Marcella Di Gregorio e di tutti i soci. In definitiva queste iniziative servono a trasmettere la passione di tutte le arti del territorio locale alle future generazioni. La stessa opera che svolgeva il compianto artista locale Francesco Palazzo.