Battesimo internazionale per il Tombolo artigianale

0
14

[oblo_image id=”1″]Un’affluenza senza precedenti che ha superato ogni rosea previsione del Comitato Organizzatore, quella registrata a “Italia Invita 2009“, presso i padiglioni delle Fiere di Parma. Scuole di ricamo provenienti da tutta Italia, con alcune presenze straniere dal Canton Ticino, Germania, Belgio e Francia; 64 fra aziende produttrici e negozi specializzati in ricamo, patchwork, hobbistica femminile in genere. Nella tre giorni si sono tenuti corsi, durante le ore dedicate ai vari atelier, nei quali le ricamatrici italiane e straniere hanno insegnato le tecniche di base delle varie tipologie di merletto alle centinaia di signore che si erano prenotate nei mesi precedenti la manifestazione. “Italia Invita 2009” è stata anche preziosa occasione per il Tombolo Artigianale di Bisceglie per entrare di diritto fra le più rinomate Scuole di Merletto d’Europa, grazie ai sinceri apprezzamenti espressi dalle altre scuole espositrici.

L’evento internazionale ha rappresentato, inoltre, per le scuole dell’Italia Meridionale una preziosa occasione di incontro e reciproco riconoscimento, foriero di future iniziative e collaborazioni fra le regioni che hanno espresso significative presenze: oltre alla Puglia, rappresentata da Bisceglie e da Maglie, massiccia è stata la presenza di ricamatrici siciliane, molisane ed abruzzesi.

Grande merito quindi alla Regione Emilia Romagna, della Provincia e del Comune di Parma, che hanno saputo cogliere l’importanza di questa manifestazione, garantendo il loro patrocinio. L’Associazione di Promozione Culturale “Bisceglie Host & Communications“, è stata invece l’artefice della partecipazione della scuola di merletto di Bisceglie a questo ennesimo evento di respiro internazionale. Ma questa azione di promozione dell’artigianato biscegliese non si ferma qui. E’ infatti già in programma la terza edizione di “Feminart 2009” che, per espressa volontà delle espositrici, sarà anticipata al prossimo mese di ottobre e vedrà presenze qualificate dalle Regioni dell’Italia Meridionale, oltre alla tradizionale presenza di artisti di importanza nazionale ed una sezione dedicata al mobile di antiquariato. Un nuovo evento che godrà della prestigiosa e consolidata collaborazione con il mensile nazionale “Ricamo Italiano” diretto da Elio Michelotti.