Algie annuncia il remastering collection dei Pink Floyd

0
5

[oblo_image id=”4″]Chi meglio di Algie, il celebre suino che nel 1977 svolazzava tra le ciminiere della centrale abbandonata di Battersea (e non solo visto che si “liberò” creando non poco scompiglio) poteva annunciare al mondo il ritorno discografico di Pink Floyd?

Dopo un anno di lavoro è infatti finalmente disponibile “Why Pink Floyd?” la stupenda raccolta con la quale la EMI celebra il mito di quelli che sono forse i suoi artisti più pregiati.

Non è solo “grande musica” riproposta al meglio delle nuove tecnologie digitali, è anche una operazione commerciale senza precedenti che permette a tuti i fans di avere un pacchetto completo della produzione dei Pink Floyd potendo scegliere tra 5 differenti possibilità: i pacchetti “Discovery“, “Experience“, “Immersion“, “Best of” e “Vinil“.

[oblo_image id=”1″]Ognuno dei pacchetti presenta gli stessi album con la medesima qualità ma, andando a salire, ognuno di essi “regala” ai fans contenuti nuovi ed inediti legati ai vari album.
Il “Discovery” box è il pacchetto base che contiene i 14 album rimasterizzati in studio da James Guthrie (co-produttore di The Wall) e con libretti e copertine artigianali creati proprio dai Pink Floyd con l’apporto dello storico collaboratore Thorgerson.

La versione “Experience” è invece una edizione rimasterizzata e molto particolare di tre dei più grandi album della band si parte con “The Dark Side of the moon” a seguire “Whis you were here” e “The Wall” mentre la versione “Immersion” è un pack fantastico contenente non solo le versioni rimasterizzate ma anche una serie quasi impressionante di gadget e incisioni rarissime, alcune inedite, dei tre album di punta.

[oblo_image id=”2″]Chiudono la proposta altre due chicche: il “The Best of“, un cd con 16 brani tra i più famosi della storia dei Pink Floyd, ovviamente anche qui rimasterizzati a dovere ed inseriti in un book nuovo ed affascinante e poi la ciliegina sulla torta: tre vinili 180 gr HQ di “The Dark Side of the moon”, “Whis you were here” e “The Wall” con annessi contenuti extra scaricabili liberamente dal sito ufficiale.

Un capolavoro, quello presentato da EMI e dai Pink Floyd, che non potrà passare inosservato alla marea modiale dei fans della band britannica. La qualità dei pezzi è conoasciuta a tutti, fans o meno… ma quello che lascia straordinariamente impressionati è la qualità audio della rimasterizzazione che rimette a nuovo brani di 30 anni fa con una definizione altissima e ancora più coinvolgente.