A Matera omaggio a “Diabolik” in una piacevole commedia lucana

0
7

Un’allegra serata di cinema e solidarietà. E’ questo il  menù proposto dal Teatro Duni a matera dove giovedì 27 dicembre verrà proiettato il mediometraggio “Il numero Uno”, un omaggio del filmaker Antonio Andrisani a “Diabolik”.

E’ ormai un appuntamento tradizionale quello che Andrisani regala da diversi anni ai suoi concittadini con lo scopo di divertire ma anche di indagare su temi importanti ed attuali. Una commedia leggera, quella dedicata a Diabolik che si pone però come momento di riflessione rispetto ad alcuni argomenti importanti come quello dell’occupazione, tema attorno a cui è costruita la trama del film.

Ma la proiezione di “Il Numero Uno” sarà anche l’occasione per partecipare ad una importante iniziativa di solidarietà collettiva poichè l’intero incasso sella serata sarà devoluto all’Ail, Associazione contro le Leucemie.

Il mediometraggio è stato dedicato a due grandi registi italiani, Mario Mattoli e Mario Bava, autore del film sul personaggio simbolo del fumetto italiano “Diabolik”, ladro di prfessione che nasceva proprio negli anni 60, epoca d’oro  della commedia all’italiana a cui Andrisani vuole rendere omaggio.

Non a caso la vicenda è costruita attorno al “Numero Uno” della collana a fumetti, dato 1962, che dopo più di 40 anni ha acquistato un valore commerciale da divenire l’occasione del protagonista di  sbarcare il lunario.

Andrisani ripropone quindi in chiave noir il canovaccio dell’organizzazione di un colpo che non viene messo a segno, strizzando l’occhio anche a film come “i Soliti ignoti”.
Compaiono nel film interamente girato a Matera, anche Mingo De Pasquale, inviato di Striscia la Notizia e Silva Ferreri regista emergente italiana.