25 anni dopo, “Thriller” ancora imbattuto.

0
7

[oblo_image id=”1″]Ha 25 anni e non li dimostra. Sostanzialmente perchè,quella in questione, è un’opera immortale, nonchè,senza dubbio, una delle pagine più importanti della storia musicale. Stiamo parlando di Thriller, sesto album del re del pop, Michael Jackson. Usciva, infatti,esattamente 25 anni fa l’album più venduto della storia della musica, coni suoi104 milioni di copie vendute all’attivo, e, per celebrare il suo anniversario, si regalauna nuova versione, Thriller 25, in cui ai “vecchi” brani rimasterizzati si aggiungono una bonus track inedita registrata all’epoca (For All Time), un nuovo libretto e alcuni ospiti illustri della scena r&b contemporanea (Will.I.Am e Fergie dei Black Eyed Peas, KanYe West e Akon) che si cimentano nel rendere omaggio a questo capolavoro.

A ripensarci sembra proprio ieri: Michael di bianco vestito in copertina, ancora con la pelle scura, ancora riconoscibile, ancora pulito da scandali giudiziari, e poi quel video con l’indimenticato ed epocale balletto degli zombie, con i primi effetti speciali, le sue performance live con tanto di moon walk, il suo periodo d’oro, i suoi8 Grammy Award in una sola serata.

[oblo_image id=”2″]Billie Jean, Beat it, la stessa Thriller sono diventate pilastri della storia della musica e non a caso, ancora oggi, ogni anno questo album del 1982, dal quale furono estratti ben sette singoli, vende circa 500 mila copie.

Sicuramente avranno aiutato anche le collaborazioni importanti che figurano in alcune tracce, nomi mica da ridere: Paul McCartney nel primo singolo tratto dall’album The girl is mine, Eddie Van Halen con il suo solo di chitarra in Beat It e Quincy Jones. Resta comunque il fatto che, a quanto pare, negli ultimi 25 anni nessuno, nel mondo della musica, è riuscito a fare di meglio.