Pubblicato il: 25 Gennaio 2014

Tutta colpa di Freud: quanto è dura la psicanalisi!

Tutta colpa di Freud

Tutta colpa di Freud

E’ tutto più facile quando tocca agli altri. Se siamo coinvolti in prima persona, le nostre certezze si sgretolano in un attimo. Tutta colpa di Freud racconta quest’amara verità condendola con una buona dose di ironia e di autoironia: e in effetti la psicanalisi è una scienza esatta nei libri, è comprensibili quando riguarda sconosciuti ma diventa difficile da maneggiare se incrocia i nostri affetti più cari. Francesco , alias Marco Giallini, è un analista convinto della scientificità del proprio lavoro: i problemi arrivano quando scopre che le proprie tre figlie si trovano alle prese con situazioni tormentate. Tra la teenager che si innamora del cinquantenne, la libraria che si innamora del ladro di libri e la lesbica che in crisi d’identica vuole diventare etero, Francesco si trova improvvisamente spaesato. La sua apertura di vedute diventa improvvisamente un ricordo e cercando di capire le figlie, conosce un lato ignoto di se stesso.
E’ una commedia gradevole, ben interpretata da un cast di rilievo che comprende anche Anna Foglietta ,Vittoria Puccini, Emma Adriani (nel ruolo delle figlie), Daniele Liotti, Alessandro Gassman un sorprendente Vinicio Marchioni che mostra una vis comica tale da affrancarlo finalmente dal ruolo de Il Freddo di Romanzo Criminale. Il regista Paolo Genovese ha confezionato una pellicola graziosa, in cui si preferisce far sorridere piuttosto che ridere, non si scende mai nel trash per cercare la battuta facile;alla stesura del soggetto hanno collaborato anche Paola Mammimi e Leonardo Pieraccioni. Un film da vedere in quelle serate in cui si cerca un pò d’evasione senza vergognarsi per ciò che suscita la propria ilarità. E tra un sorriso e l’altro, c’è anche la possibilita per interrogarsi sul proprio modo di vedere il mondo, finendo col sentirsi solidali con il protagonista nelle sue difficoltà di rimanere distaccato quando le problematiche lo toccano da vicino.

Tutta colpa di Freud : un cast ben assortito per una commedia di qualità.

Lascia un commento

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com