Pubblicato il: 11 Aprile 2016

Tante sorprese durante l’edizione primaverile di Romics

Claudio SantamariaSono stati quattro giorni ricchissimi di eventi, conferenze e esibizioni quelli previsti per Romics, ovvero il Salone del Fumetto e dell’animazione per eccellenza nella Capitale, ospitato come al solito alla Fiera di Roma. Anche per questa edizione di primavera i visitatori hanno superato quota 200.000, i quali hanno preso d’assalto gli stand commerciali all’interno dei vari padiglioni, dove si vendeva un po’ di tutto (videogiochi, gadget, fumetti, peluche, kimono giapponesi, ecc..).

Questa volta un particolare omaggio, poi, è stato fatto a Go Nagai, creatore dei cartoni animati Goldrake e Jeeg Robot, con una mostra di statuette rappresentanti il primo personaggio e un incontro sul film di Gabriele Mainetti Lo chiamavano Jeeg Robot ispirato al secondo (nella foto l’attore protagonista Claudio Santamaria canta la sigla del cartone originale appositamente riarrangiata per la pellicola).

Per quanto riguarda il mondo del fumetto, invece, sono stati ricordati i 55 anni dell’opera Zagor firmata da Sergio Bonelli, nonché gli autori di altre celebri vignette Andrea Pazienza e Stefano Tamburini.

Ma uno dei momenti più divertenti è stata senza dubbio la Grande Gara Karaoke, con la selezione italiana ufficiale per il Nippon World Karaoke Grand Prix Cosplay, insieme ovviamente all’immancabile gara Cosplay che ha premiato il vincitore addirittura con un biglietto aereo per il Giappone.

Lascia un commento

WP2FB Auto Publish Powered By : XYZScripts.com