Pubblicato il: 15 Febbraio 2014

Schumacher condizioni stabili , comunicato della famiglia: “Crediamo in Michael e nei medici”

Condizioni Schumacher , comunicato della famiglia: "Crediamo in Michael"

Condizioni Schumacher , comunicato della famiglia: “Crediamo in Michael”

Condizioni Schumacher , comunicato della famiglia: “Crediamo in Michael e nei medici”

Dopo le indiscrezioni della Bild che paventavano un peggioramento delle condizioni cliniche di Michael Schumacher, la famiglia del pilota è uscita allo scoperto attraverso un comunicato ufficiale affidato alla portavoce storica Sabine Kehm: “Continuiamo a credere fortemente nel recupero di Michael e abbiamo piena fiducia nell’equipe medica che lo assiste. Non siamo interessati al fatto che il recupero sia rapido ma che sia progressivo e sempre sotto controllo”. Non si smentisce l’infezione polmonare che avrebbe contratto il sette volte campione del mondo nella scorsa settimana, ma si esclude categoricamente che la situazione sia compromessa. E’ bene ricordare, come, non si tratti di un’inversione di marcia: gli stessi medici hanno sempre ripetuto come il processo di risveglio dal coma farmacologico in cui l’asso del volante versa dal 29 Dicembre quando è stato vittima di un drammatico incidente sulle nevi di Meribel, può richiedere molto tempo. E anche le complicazioni sono, purtroppo, un’eventualità concreta perchè il fisico è debilitato nonostante la straordinaria fibra del tedesco. Quindi, bisogna mantenere l’ottimismo anche quando nuovi ostacoli si presentano nella gara più difficile per l’ex fuoriclasse della Ferrari.

La famiglia ha poi precisato come anche il silenzio non debba essere interpretato come un fattore negativo quanto “un mezzo per garantire la privacy di Michael”. La portavoce Sabine Kehm ha più volte ricordato come tutte le novità significative verranno sempre comunicate: il resto appartiene alla speculazione se non allo sciacallaggio. L’attesa è tormentata per tutti i milioni di fan che sperano sempre di ricevere una notizia confortante ma lo è ovviamente a maggior ragione per i familiari che , però , sono consapevoli che si debba seguire la politica dei piccoli passi.

Nel frattempo il fido scudiero Felipe Massa ha voluto aggiungere un messaggio di sostegno all’ex compagno: “L’ho visto e sembrava che dormisse serenamente. Gli sono stato accanto per tanto tempo e sono certo che anche adesso tutto si concluderà per il meglio”.

Insomma, rimane valido l’incitamente riportato sulla carena della Mercedes: “Keep fighting Michael”

Condizioni Schumacher , comunicato della famiglia: “Crediamo in Michael e nei medici”

Lascia un commento

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com