Pubblicato il: 16 Febbraio 2014

Roma ti amo: la storia della società a 365 gradi.

Roma ti amo

Roma ti amo

Roma ti amo : la mostra per veri giallorossi

Dal 18 febbraio al via la mostra “Roma ti amo” che racconta la storia della squadra, promossa dalla società e organizzata da Arthemisia Group, sostenuta dall’assessorato alle politiche giovanili di Roma Capitale. La mostra sarà allestita tra gli spazi di Factory Pelanda, nell’ex mattatoio di Testaccio, dove rimarrà fino al 20 luglio 2014. 1300mq di spazio espositivo nella roccaforte del tifo romanista che faranno vivere esperienze sensoriali a tutti i visitatori. Per avere un’idea, ci sarà un calcio balilla di ben 20 metri con giocatori alti 2mt appartenenti alla squadra attuale e alla hall of fame. Altra immancabile esperienza è quella che farà vivere la galleria del Corriere dello Sport, dove saranno esposte le prime pagine più significative per la storia della Roma. Ci saranno anche cinque sale ordinate cronologicamente, oltre a trofei, maglie storiche, documenti e molto altro ancora direttamente dall’archivio giallorosso. Le sale verranno divise in quattro grandi periodi storici, dalla fondazione al dopo guerra, dal ’48 al ’69 circa, dal 1970 al ’91, fino al periodo più recente, che arriva agli albori della proprietà americana. Molto presente sarà la componente interattiva, con monitor che trasmetteranno partite storiche, interviste e video inediti tra i più suggestivi. Il direttore generale dell’ASRoma ha sottolineato come la mostra si inserisca perfettamente nel progetto lanciato dalla società con l’obiettivo di valorizzare il patrimonio storico ed emozionale, ponendo sempre al centro i tifosi. Anche Alessandra Cattoi, assessora di Roma Capitale, ha evidenziato l’importanza del percorso giallorosso fortemente legato alla vita cittadina, senza nascondere la speranza di una forte affluenza non solo di tifosi giallorossi ma anche di appassionati di calcio e non. Chiunque volesse esporre degli oggetti o del materiale giallorosso può inviare una e-mail al seguente indirizzo: asroma@arthemisia.it Non resta che attendere l’apertura della mostra, un percorso riguardante la società capitolina dagli albori ai giorni nostri, per vivere a 360 gradi la storia dell’ASRoma.

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com