Pubblicato il: 17 Aprile 2014

Rock in Roma 2014 : torna la capitale della musica

Grandi ospiti al Rock in Roma 2014

Rock in Roma 2014

Rock in Roma 2014

Più di ottocentomila presenze negli scorsi cinque anni, con nomi del calbro di Bruce Springsteen, The Cure, Toto, Chemical Brothers, Blur, Radiohead, Cranberries, Lenny Kravitz, Motorhead, Snoop Dogg, Beach Boys, Jamiroquai, Ben Harper e infiniti altri. E’ questo il biglietto da visita della sesta edizione del Postepay Rock In Roma, attesissima manifestazione che scalda l’estate capitolina portando sul palco dell’Ippodromo delle Capannelle i grandi nomi della scena musicale internazionale, presentata alla stampa martedì mattina in Campidoglio.

Quest’anno, ad unirsi alla già folta passerella di big, ci saranno Metallica, Black Keys – trionfatori ai Grammy Awards –, Franz Ferdinand, Billy Idol, Placebo, Thirty Seconds To Mars – capitanati dal premio Oscar Jared Leto –, Arcade Fire, Prodigy, Queen Of The Stone Age, Editors, David Guetta e molti altri. Tra gli italiani Afterhours e Caparezza. Se la line-up non fosse abbastanza convincente, gli organizzatori promettono un ultimo grande nome a sorpresa, ma per quest’anno il vero miracolo è già compiuto. Il 24 giugno, in uno speciale spin-off della manifestazione, la cornice del Circo Massimo ospiterà le leggende del rock: Rolling Stones, con John Mayer ad aprire l’esibizione dell’immortale band inglese.

Le novità del Rock In Roma 2014 non finiscono con le esibizioni. Per ovviare alle piaghe del traffico, della guida in stato di ebrezza e agevolare i turisti nel raggiungere la location, gli organizzatori hanno introdotto un servizio di navette che, al termine dei concerti, riaccompagneranno gli spettatori in centro. Inoltre, per scongiurare esibizioni semideserte e flop inaspettati, il calendario della manifestazione è stato stilato in modo che nessun concerto coincida con le partite dell’Italia ai mondiali e, per accontentare gli appassionati, all’interno dell’Ippodromo verrà allestita una zona dedicata con maxischermo per seguire i match in programma delle altre nazionali.

Anno dopo anno, Rock In Roma si afferma come un evento capace di restituire alla città di Roma – per la prima volta dopo decenni di apatia – il ruolo di capitale artistica, non solo in Italia ma anche in Europa, con presenze straniere in aumento esponenziale e una capacità di attrarre turisti molto giovani che la città aveva perso, proprio per mancanza di iniziative di grande richiamo. L’estate capitolina con i grandi concerti di Rock In Roma comincia il 17 maggio, con una preview gratuita che vedrà esibirsi la band romana dei Giuda sul palco dell’Orion di Ciampino. Per le altre date è già partita la corsa ai botteghini.

Con il Rock in Roma torna ad essere capitale anche della musica con ospiti di grande richiamo del panorama nazionale e internazionale.

Lascia un commento

WP2FB Auto Publish Powered By : XYZScripts.com