Pubblicato il: 8 Dicembre 2013

Microbirrifici irlandesi tra tradizione e innovazione

irlanda«Ché un boccale di birra è un pasto da re!» Questo esclamava uno dei personaggi di Il racconto d’inverno, commedia dall’ambientazione classica scritta da William Shakespeare nel 1611, testimonianza che questa bevanda è ben nota e diffusa sin dai tempi più remoti. La birra, infatti, è una delle più antiche bevande prodotte dall’uomo, secondo fonti già dai Sumeri: proprio in Mesopotamia sembra sia nata la professione del birraio e testimonianze riportano che parte della retribuzione dei lavoratori era corrisposta in birra. In seguito si diffuse tra gli egizi, i greci, gli etruschi e i romani, ma i verti artefici della diffusione della birra in Europa furono le comunità Germaniche e Celtiche. Questi ultimi in particolare si stanziarono tra Gallia, Britannia e Irlanda, dove esiste una leggenda secondo cui gli irlandesi discendono da un popolo di semidei che avevano acquistato potenza e immortalità grazie al segreto della fabbricazione della birra.

E’ proprio in Irlanda che la birra costituisce una cultura, un vero way of life tipico dell’isola. I pub, tipici locali in cui si consumano bevande alcoliche, assumo generalmente il nome del proprietario (che spesso è il produttore della birra che propone ai clienti) e sono il centro della vita della comunità nei paesi e nel piccolo villaggio in cui si trovano. Qui, di recente, è tornata a diffondersi la produzione artigianale di birra con la conseguente rinascita di microbirrifici. Il consumatore, si sa, è sempre alla ricerca di nuovi gusti e nuove fragranze, ed è per questo motivo che i produttori artigianali stanno preparando nuove combinazioni di malto, luppolo, lievito e acqua per creare sapori innovativi.

Oggi, in Irlanda, si contano circa 16 birrifici indipendenti, che un po’ alla volta stanno guadagnando terreno in tutta l’isola grazie alla diversità dell’offerta che propongono. Essi stanno dimostrando di saper produrre sia birre dal gusto classico e tradizionale che birre dal sapore fresco e speziato di cereali. Immancabile, per i turisti, è il tour di questi microbirrifici, come il Porterhouse , l’8° Brewing Company e il famoso Hilden Bevery, fondato nel 1981.

Perché in fondo è solo grazie all’amore e alla passione dei migliori produttori che ricorderemo ogni singolo sorso di questa millenaria bevanda.

Lascia un commento

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com