Pubblicato il: 29 Marzo 2014

Mauro Pagani e i 30 anni di Crêuza de mä

Mauro Pagani

Mauro Pagani

L’unica vera distinzione universale nella musica rimane quella tra buona musica e cattiva musica. Quando la musica è di qualità ha una straordinaria capacità di passare attraverso il tempo senza essere fuori moda, di non annoiare neppure dopo infiniti ascolti. Mauro Pagani è nel senso più nobile del termine un artigiano della musica di valore. E’ stato tra i protagonista della Premiata Forneria Marconi, ha collaborato con Ornella Vanoni, Roberto Vecchioni, Massimo Ranieri, Luciano Ligabue. Ha composte le colonne sonore per molti film di successo accompagna tante pellicole di Gabriele Salvatores come Puerto Escondido, Sogno di una notte d’estate, Nirvana.

Ma c’è una canzone magica che sta per compiere 30 anni e che rimane una carezza per il cuore ogni volta che viene riascoltata, che fa venire voglia di chiudere gli occhi e che fa riecheggiare le onde. E’ una canzone che Mauro Pagani e Fabrizio De Andrè che hanno sentito talmente loro da volerla regalare agli altri per continuare a far sognare.  Si chiama Crêuza de mä e l’unico dubbio riguarda la forma grafica con cui vengono espressi i segni diacritici. La troverete scritta anche come Creuza de ma , Crèuza de mar e Creùza de ma : ciò che conta è che le note e l’atmosfera siano sempre le stesse.
A distanza di 30 anni dalla prima pubblicazione, Mauro Pagani ha deciso di offrirne una versione remixata e di proporla da Fabio Fazio a Che tempo che fa nella puntata di sabato 29 marzo. Una chicca per gli intenditori ma anche un omaggio per tutti coloro che devono ancora avvicinarsi al mondo incantato di De Andrè.

In fondo non è mai troppo tardi: nella diramazione tra buona musica e cattiva musica, c’è sempre tempo per scegliere la strada giusta.

Mauro Pagani ospite a Che tempo che fa propone una nuova versione di  Crêuza de mä a 30 anni dalla pubblicazione dell’originale

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com