> Il peccato e la vergogna 2 : Garko e Arcuri garanzia d'ascolti | Oblò
Pubblicato il: 21 gennaio 2014

Il peccato e la vergogna 2 : Garko Arcuri garanzia d’ascolti

Il peccato e la vergogna 2: Arcuri e Garko protagonisti

Il peccato e la vergogna 2: Arcuri e Garko protagonisti

Il peccato e la vergogna 2: stessi personaggi, stesso successo

Rientro in grande stile per Il peccato e la vergogna 2, fiction targata Mediaset, che si aggiudica la sfida del prime time con 4.352.000 spettatori e uno share pari al 16,3%.

La fiction è una punta di diamante della scuderia Mediaset: grandi ascolti assicurati grazie alla ormai super collaudata coppia formata da  Gabriel Garko e Manuela Arcuri, divenuti i beniamini dei telespettatori per la loro semplicità e il loro felling (palpabile anche attraverso il teleschermo).

Quella di ieri è la prima delle 10 puntate che compongono questa seconda serie, in cui i protagonisti indiscussi restano il perfido Nito Valdi (interpretato da Garko) e la bella e passionale Carmen Tabacchi. La storia riprende direttamente da dove si era interrotta: la guerra è ormai finita e si pensa a come ricostruire il paese dopo gli orrori e le macerie lasciate da anni di combattimenti. Carmen sta per partorire il suo secondo figlio (concepito dopo le ripetute violenze subite da parte di Nito) ed è convinta di essersi liberata per sempre del suo aguzzino, ma non sa che lui è tornato in città e sta organizzando il suo rapimento e quello del loro bambino. A questa, che è la vicenda principale, se ne incastrano altre che avranno importanti riperscussioni sulle vite dei singoli personaggi.

Confermata è anche la regia, con Luigi Parisi e Alessio Inturri che si ritrovano dietro la stessa macchina da presa e suggellano il loro sodalizio lavorativo con questa seconda fiction che, visti gli ascolti esorbitanti della prima, si prospetta un successo assicurato.

Il pubblico ama questo tipo di storie, struggenti e passionali allo stesso tempo e condite da qualche dato storico, mentre la critica le combatte aspramente, definendole polpettoni visti e rivisti, in cui spiccano i difetti tipici di questo genere (toni esagerati, modifiche della realtà storica in cui le vicende sono ambiente per creare un clima adatto alla finzione dei personaggi).

Ma si sa, è il pubblico che decide il successo o l’insucceso di un prodotto televisivo, e Il peccato e la vergogna ha tutte le carte in regola per spopolare tra i telespettatori che oramai si sono appassionati alla vita travagliata della bella eroina Carmen. Non dimentichiamo che il telecomando è l’oggetto più democratico del mondo, quindi prestiamo attenzione quando facciamo zapping!

Displaying 2 Comments
Have Your Say
  1. arianna ha detto:

    Perchè si vedono in nero le puntate? grazie.

Lascia un commento

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com