Pubblicato il: 22 Gennaio 2017

Il Giorno della Memoria, vissuto con le note del “Maestro”

Francesco Lotoro, pianista e compositore di Barletta, da vent’anni ricerca, raccoglie, trascrive ed esegue in concerto le musiche composte dagli internati nei campi di concentramento della Seconda Guerra Mondiale. La sua storia è diventata un film documentario co-prodotto da Italia e Francia, distribuito da Istituto Luce-Cinecittà, patrocinato dall’Unesco e in collaborazione con l’Unione delle Comunità ebraiche italiane. Il film è diretto da Alexandre Valenti. Il film si intitola “Maestro” e sarà presentato nelle sale di The Space Cinema lunedì 23 gennaio. Da venerdì 27 gennaio matinée speciali per le scuole.

Il maestro Lotoro ha raccolto più di 4.000 spartiti proponendoli nelle sale da concerto di New York, Los Angeles, Dachau, Bruxelles, Tel Aviv. Ora, grazie al docu-film, le straordinarie scoperte del musicista pugliese potranno essere diffuse in tutto il mondo. Quella di Lotoro è anche una corsa contro il tempo. Ogni anno che passa i superstiti dai campi muoiono e non possono essere coinvolte nella ricerca di Lotoro.

I biglietti sono disponibili on line, sul sito, sull’app e nelle sale The Space Cinema.

Il Giorno della Memoria 2017
“Maestro”, un film documentario di Alexandre Valenti
Alla ricerca della musica composta nei campi di concentramento
Lunedì 23 gennaio nelle sale The Space Cinema

Al cinema di Roma Moderno, il 23 gennaio saranno presenti in sala il regista ed il maestro Francesco Logoro che risponderanno domande e curiosità del pubblico

Lascia un commento

WP2FB Auto Publish Powered By : XYZScripts.com