Pubblicato il: 4 Gennaio 2014

Come sta Schumi? La telecamera e un giallo che non esiste

Come sta Schumi?

Come sta Schumi?

Come sta Schumi? Nessuna novità clinica e si monta un caso sul nulla. Il sette volte campione iridato indossava una telecamera sul caso al momento dell’incidente. Non è una stravaganza e non era la prima volta. Ma in un momento in cui non arrivano aggiornamenti sulle condizioni di salute del pilota, invece di accogliere con soddisfazione la stabilità del quadro clinico, una parte della stampa (prevalentemente estera) preferisce dare libero sfogo a dietrologia e supposizioni a tinte gialle. La certezza è che il casco con la relativa telecamera sono in possesso della procura di Albertville che verificheranno la loro eventuale utilità per ricostruire la dinamica dell’incidente. Altrettanto certo è che la famiglia stessa del pilota ha consegnato la telecamera. Qualcuno ha voluto ricamare sul presunto ritardo nell’affidare il materiale agli inquirenti ipotizzando possibili risvolti legati alle beghe assicurative. Ovviamente, invece, le persone più vicine a Schumacher avevano – e hanno – qualcosa di più urgente a cui pensare. Purtroppo, gli interessi economici legati alle possibili responsabilità dell’accaduto stridono sinistramente con l’emotività di giorni sospesi tra angoscia e speranza. Ecco perchè mai come in questo caso, sarebbe consigliabile rimanere ancorati ai fatti, agli elementi concreti, alle dichiarazioni ufficiali senza lasciarsi andare a dietrologie di quart’ordine. E unirsi agli appelli e ai messaggi di tutti i milioni di tifosi che in questo momento continuano a preoccuparsi solamente delle condizioni di Michael Schumacher. Anche gli spifferi che parlavano di una possibile riduzione dei sedativi che tengono il campione in coma farmacologico sono quanto meno premature. Si dovrà attendere l’inizio della prossima settimana per avere comunicazioni ufficiali da parte dell’equipe medica dell’Ospedale di Grenoble : fino a quel momento non si può far altro che sperare che la situazione rimanga sotto controllo rispettando soprattutto il dolore di chi si sta consumando nell’attesa di sapere se e quando potrà tornare a parlare con l’uomo Michael Schumacher ancora più con il campione che ha vinto tutto ciò che si poteva vincere in Formula 1.

Come sta Schumi? Dietrologia sulle supposizioni legate alla telecamera sul casco del pilota al momento dell’incidente

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com