Pubblicato il: 4 Settembre 2014

Come sta Schumacher ? Ritorno a casa per Natale

Come sta Schumacher ?  Ritorno a casa per Natale

Come sta Schumacher ? Ritorno a casa per Natale

Per la rivista tedesca Focus, è previsto per Natale il ritorno a casa di Michael Schumacher. Il sette volte campione del mondo di Formula 1 sta continuando le terapie per il lungo processo di riabilitazione. Al momento l’ex pilota di Benetton, Ferrari e Mercedes, ha bisogno di assistenza per l’intero arco della giornata e non è possibile sbilanciarsi né per stabilire i margini di recupero né riguardo le tempistiche. La famiglia continua a mantenere il massimo riserbo sulle condizioni di Schumacher e fino a future comunicazioni ufficiali non sarà possibile conoscere i progressi compiuti dall’asso volante.

Come sta Schumacher ? Piccoli segnali di miglioramento

Nelle ultime esternazioni si è accolto con sollievo il fatto che Michael risponda agli stimoli esterni ma ciò ovviamente non significa che abbia ripreso a parlare, che abbia recuperato l’attività motoria o la memoria. Si procede per piccoli passi e la notizia del ritorno a casa è comunque un segnale positivo. Come ricordato più volte da Sabine Kehm in un quadro clinico che rimane inevitabilmente delicato, la priorità è di conseguire miglioramenti anche lievi ma sicuri in modo da poter stabilizzare la situazione facilitando il recupero.

Come sta Schumacher ? I messaggi d’affetto dei tifosi

Come sempre, anche a distanza di 240 giorni da quel 29 dicembre 2013 quando sulle nevi di Meribel, una banale caduta sci fece precipitare Schumacher in un cono d’ombra, continuano le dimostrazioni di affetto dei tifosi di tutto il mondo. Domenica si correrà il Gran Premio d’Italia a Monza dove Michael è stato spesso portato in trionfo: anche nel paddock tutti continuano a sperare in aggiornamenti positivi. Per il momento quel “Keep fighting, Michael” vergato sulle carene delle Mercedes. rimbalzato nei tweet e nei messaggi, continua a farsi sentire. E’ bene ricordare che per quanto grave, in casi come questi i tempi di recupero possono essere lunghissimi ed è già una conquista che il pilota abbia superato la fase più delicata dove le complicazioni sarebbero potute essere fatali.

Ora c’è la conferma del ritorno a casa con la speranza che coincida con il ritorno alla normalità.

Come sta Schumacher ? annunciato il ritorno a casa

Lascia un commento

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com