Pubblicato il: 1 Febbraio 2014

Chivu ritiro anticipato per i problemi al piede : futuro nella federazione rumena?

Chivu ritiro anticipato

Chivu ritiro anticipato

Chivu ritiro anticipato per i problemi al piede

Alla fine alza bandiera bianca. Cristian Chivu ad appena 33 anni sta per ufficializzare il suo ritiro dall’attività agonistica per i problemi al piede destro che gli impediscono di tornare sui campi di gioco. La conferma è arrivata dal suo procuratore Victor Becali che ha sottolineato come il difensore non voglia continuare a percepire lo stipendio senza poter dare il contributo alla causa nerazzurra. Il centrale rumeno, infatti, ha ancora un contratto sino a giugno con l’ Inter ma è intenzionato a chiedere la rescissione rinunciando quindi alle ultime mensilità – tanto di cappello, chapeau – per iniziare una nuova avventura. Probabilmente, rientrerà nei quadri della federazione rumena con un incarico da dirigente ma per il momento va sottolineato il gesto di chi con una decisione spontanea preferisce non gravare ulteriormente sulle casse della società che ha contribuito a rendere grande la propria carriera. Chivu è infatti uno degli attori che hanno partecipato al capolavoro del triplete facendo incetta di trofei nel momento d’oro dell’epopea morattiana. A dire il vero, lui aveva fatto bene ovunque: dall’Università Crajova all’Ajax,  dalla nazionale rumena passando per la Roma. Tecnica, visione di gioco e un’eccezionale abilità nei calci piazzati ne hanno sancito il valore e la duttilità in campo. Solo la fragilità fisica e alcuni incredibili incidenti (drammatico quello occorso al Bentegodi con il Chievo che ha lasciato in eredità un caschetto protettivo) hanno frenato una carriera che sarebbe stata destinata a essere ancora più splendente e lunga. Il ritiro arriva a quasi otto mesi dall’ultima apparizione ufficiale datata Maggio 2013. Da quel momento soltanto il vano tentativo di recuperare, ma ogni volta che si è provato a forzare, i dolori sono riemersi in modo prepotente. Da soldato valoroso ha lottato sino all’ultimo e con onore saluta la compagnia con un atto di riconoscenza verso i colori che ora sente come una seconda pelle dopo averli difesi per sei anni e mezzo. Buona fortuna Cristian.

Chivu ritiro anticipato per i problemi al piede

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com