Pubblicato il: 24 Gennaio 2014

Bryan Cranston Walter White di Breaking Bad

Bryan Cranston Walter White

Bryan Cranston Walter White

Bryan Cranston  è noto al pubblico italiano per la magistrale interpretazione del chimico Walter White di Breaking Bad vincitore dell’Emmy Award per il miglior attore per tre anni consecutivi. Ha inizialmente raggiunto la notorietà interpretando la parte di Hal, padre del protagonista nella serie Malcolm, ma la sua ascesa è certamente da individuarsi nel ruolo di Walter White, che gli ha permesso di ricevere l’ambitissima stella sulla Walk of Fame di Hollywood. Nelle numerose interviste, Cranston analizza la psicologia del suo personaggio e ne intravede il successo nell’empatia che suscita nei confronti del pubblico: Walter White è un uomo che, dopo la diagnosi di cancro terminale ai polmoni, decide di utilizzare le sue conoscenze chimiche per produrre metamfetamine, in modo da poter garantire una sicurezza economica alla sua famiglia. Il pubblico prova subito una forte empatia verso un personaggio colpito da una disgrazia tale e simpatizza immediatamente per lui, vedendo in Walter White un uomo comune, semplice, che lotta per fare la cosa giusta e anche quando sembra non essere così, il pubblico lo giustifica immediatamente, attribuendo alle cattive azioni un meccanismo di legittima difesa. Il tutto perché ogni azione è fatta per le migliore intenzioni: proteggere la propria famiglia. Cranston ama il personaggio di White, perché è rimasto profondamente legato dalla sua complessità: è un personaggio che non ti aspetti, che confonde il pubblico e nel quale non ci si riconosce, ma proprio per questo si rimane profondamente affascinati e legati. Nel tentativo di fare la cosa giusta, ha perso la sua anima e la giusta via, proprio come il titolo “Breaking Bad” suggerisce. Heisenber, il nome d’arte di White nella serie, rappresenta la parte oscura di ogni persona, disposta a tutto pur di ottenere qualcosa e di raggiungere i propri obiettivi. Cranston stesso ammette di essersi affezionato così tanto alla figura di Walter White da non voler avere nessun tipo di anticipazione sulla sceneggiatura, ma di volerla scoprire poco per volta, come se si trattasse di vita vera. Sono state da poco annunciate le nomination ai Directors Guild of America Awards 2014, i premi assegnati alle migliori regie televisive e cinematografiche dell’anno passato. Bryan Cranston ne porta a casa ben due: è stato candidato come miglior regista per due episodi da lui diretti in Breaking Bad e come miglior regista comedy per la direzione di un episodio di Modern Family. Cranston non vuole che si scateni una gara tra le serie tv del momento, ma sicuramente Breaking Bad ne uscirebbe vincitrice, anche grazie a lui.

Bryan Cranston Walter White di Breaking Bad e molto di più
Condividi
Tags

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com