Pubblicato il: 10 Giugno 2019

Barolo è pronta per Collisioni 2019. Grandi nomi e grandi spettacoli per l’ennesimo successo annunciato!

Pochi giorni ancora all’inizio di uno degli eventi più attesi del Piemonte: Collisioni, il Festival AgriRock, orgoglio delle Langhe e della sua cultura agroalimentare. Letteratura e musica, come sempre, saranno i temi principali di questo Festival immerso completamente nella natura incontaminata e circondata ovunque da splendide colline verdi e vigneti. Cultura a 360 gradi che, da ormai 11 anni, invade le strade del piccolo paese di Barolo con ospiti sempre più illustri, colpiti anch’essi dalle bellezze del luogo e dai prodotti tipici, uno su tutti l’ottimo vino.

Da tempo, infatti, Collisioni ha integrato nella sua proposta artistica anche il Vino&Food, un progetto guidato da un gruppo di esperti del settore che durante la kermesse delizieranno, fra visite guidate nelle cantine e varie degustazioni, gli ospiti internazionali per far vivere il territorio in tutta la sua grandezza. Tra vecchi e nuovi progetti, Collisioni è cresciuto esponenzialmente negli anni superando anche quel timido obiettivo iniziale dei primi organizzatori, giornalisti e scrittori, uniti al fine di trovare il linguaggio più appropriato per dialogare con le nuove generazioni: buon cibo, ottimo vino, letteratura a cielo aperto e musica per le orecchie. Una realtà davvero unica nel suo genere e nel panorama dei festival europei.

Nelle edizioni passate hanno partecipato e dimostrato entusiasmo per l’evento artisti quali Patti Smith, Jamiroquai, Robbie Williams, Bob Dylan, Paul Auster, Giuseppe Tornatore, Dario Fo e tanti altri.

E anche questa edizione, che aprirà i battenti lunedì 17 giugno per terminare mercoledì 31 luglio, non deluderà le aspettative. Tanti altri grandi nomi sono attesi: da Eddie Vedder dei Pearl Jam, pronto a partire con il tour europeo che lo vedrà impegnato da giugno a luglio, al fratello “cattivo” degli Oasis, Liam Gallagher, che torna con un nuovo singolo Shockwave che anticipa il suo secondo album da solista Why Me? Why Not, ai nostri italianissimi Max Gazzè e Maneskin.

Ma il Collisioni, da sempre, non è solo musica… è attualità, cultura, spettacolo, arte. E’ condivisione anche social e, a farla da padroni sui palchi allestiti nelle varie piazze di quel piccolo paradiso che è Barolo, ci saranno personaggi del calibro di Vittorio Sgarbi, il più controverso critico d’arte italiano e poi Roberto Saviano, Marco Travaglio, Gino Strada, Mauro Corona e Selvaggia Lucarelli, l’influencer più odiata e amata d’Italia. Tra gli scrittori Claudio Magris e John Irving e poi artisti come Giorgio Panariello, Francesca Reggiani, Ambra Angiolini, Stefano Accorsi e tantissimi altri nomi noti della musica, della televisione e della cultura nazional popolare.

Conferenze, concerti ed appuntamenti tutti da vivere e da scoprire nella migliore tradizione di un Festival tra i più apprezzati dello Stivale.

La formula del Festival Collisioni sarà quella sperimentata con successo negli ultimi anni con un biglietto per i soli concerti principali nella piazza Colbert, e un ingresso paese per le giornate di sabato 6 e domenica 7 luglio. Il costo del biglietto paese è di 10 euro, comprensivo di prevendita e include, tra gli altri, i live di Al Bano, Mahmood. Per chi già possiede il biglietto dei concerti di Maneskin e Salmo e dei 30 Seconds to Mars, il biglietto della giornata ha costo aggiuntivo di soli 3 euro.

Qui il programma completo Collisioni 2019:

Collisioni 2019

17 Giugno – 31 Luglio 2019
Spettacoli: 21:00 – 23:59
Barolo (CN)

Per info: info@collisioni.it oppure +39 329.80.49.634

Condividi
Tags

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com